Dispositivi Medici: Nestlé acquisisce Phagenyx, per il controllo neurologico della deglutizione

5 settembre, 2016 nessun commento


Nestlé Health Science ha acquisito Phagenesis, azienda che produce dispositivi medici per il trattamento della disfagia, che colpisce, tra gli altri, fino al 55% dei pazienti colpiti da ictus.

In virtù di questo nuovo accordo, Nestlé effettuerà un pagamento anticipato per poi procedere poi con il finanziamento di tutte le fasi di sviluppo clinico di Phagenyx, il dispositivo medico ideato per aiutare a ripristinare il controllo neurologico della deglutizione attraverso la stimolazione elettrica faringea, che avviene attraverso un catetere e una stazione base (PSE).

Il completamento dei programmi di sviluppo europei e degli Stati Uniti, previsto per il 2019 ,determinerà i vari step finanziari dell’acquisizione. “La disfagia è un obiettivo strategico per Nestlé Health Science” ha commentato Greg Behar, CEO di Nestlé Health Science. “Questa innovazione può portare a una nuova dimensione riabilitativa di grande importanza e la nostra società è intenzionata a investire molto su questo bisogno medico non ancora soddisfatto”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*