Roche e PathAI, collaborazione per la diagnostica complementare

Roche collaborerà con la biotech specialista di intelligenza artificiale PathAI per accelerare lo sviluppo di tecnologie di “diagnostica complementare” che possano essere utilizzate per abbinare i pazienti ai trattamenti farmacologici e per supportare lo sviluppo di nuovi farmaci. L’accordo coinvolgerà in particolare Roche Tissue Diagnostics (RTD), un’unità del gruppo farmaceutico svizzero che si occupa dello sviluppo di strumenti basati sui…

Leggi

Roche: da oggi disponibile in Italia polatuzumab per il trattamento del linfoma diffuso a grandi cellule B

Da oggi è disponibile e rimborsato anche in Italia polatuzumab  – in combinazione con rituximab, ciclofosfamide, doxorubicina e prednisone (R-CHP) – per il trattamento di pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL) precedentemente non trattato con fattore di indice prognostico (IPI) 3-5. L’AIFA ha approvato questo coniugato anticorpo- farmaco (ADC) in data 20 dicembre 2023. Lo studio…

Leggi

Roche: dati positivi per faricimab nella RVO da due studi internazionali di Fase III

Dati positivi da due studi internazionali di fase III, BALATON e COMINO, volti a valutare faricimab (Roche) nell’edema maculare dovuto a occlusione venosa retinica di branca e centrale (BRVO e CRVO). Mentre i trattamenti ad oggi disponibili per l’occlusione venosa retinica vengono somministrati solitamente ogni mese o ogni due mesi, questi dati hanno dimostrato che quasi il 60% delle persone…

Leggi

Genentech (Roche): stop alla partnership con AC Immune sulle terapie per l’Alzheimer

Dopo quasi 18 anni l’unità Genentech di Roche pone fine alla collaborazione con AC Immune per la ricerca sulle terapie contro la malattia di Alzheimer, restituendo i diritti su due farmaci a base di anticorpi, crenezumab e semorinemab. AC Immune, con sede a Losanna, ha dichiarato che esaminerà i dati dei programmi di entrambi i farmaci prima di decidere se…

Leggi

Roche: CE approva atezolizumab in formulazione sottocutanea

La Commissione Europea ha autorizzato l’immissione in commercio di atezolizumab, la prima immunoterapia antitumorale anti-PD-L1 per iniezione sottocutanea disponibile nell’Unione Europea. Nell’ultimo anno, oltre 38.000 persone nell’UE hanno ricevuto atezolizumab per il trattamento di diversi tipi di tumore del polmone, del fegato, della vescica e della mammella. Finora questa immunoterapia è stata somministrata mediante infusione endovenosa (EV), che richiede circa 30-60…

Leggi

Roche, partnership con Remix per sviluppare farmaci che agiscono sull’RNA

Roche ha stretto una nuova partnership con la startup biotecnologica Remix Therapeutics per mettere a punto farmaci mirati alle molecole di RNA. La pharma svizzera verserà a Remix un anticipo di 30 milioni; l’accordo prevede la possibilità di ulteriori pagamenti fino a 12 milioni di dollari per obiettivi a breve termine e una cifra potenziale massima di 1 miliardo di…

Leggi

Roche: da FDA priority review a omalizumab per le allergie alimentari

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha concesso la revisione prioritaria alla domanda supplementare di licenza biologica di Roche per Xolair (omalizumab) nel trattamento di bambini e adulti con allergie alimentari. Il farmaco –  un anticorpo monoclonale progettato per colpire e bloccare l’immunoglobulina E (IgE) – potrebbe essere utilizzato negli adulti e nei bambini di età superiore a…

Leggi

“PATH – Join our future”: ascoltare la voce del paziente attraverso i dati sanitari

Ascoltare la voce del paziente per migliorare i percorsi di cura è possibile attraverso un impiego diffuso ed efficace dei dati sanitari. Per farlo occorrono alfabetizzazione e coinvolgimento di pazienti e professionisti della salute; sistematizzazione e interconnessione degli strumenti di raccolta dei dati sanitari; maggiore discrezionalità dei pazienti in termini di privacy. Sono questi i punti chiave al centro delle…

Leggi

Roche entra nel campo dei trattamenti per l’obesità con l’acquisizione di Carmot Therapeutics

Roche ha annunciato l’acquisizione di Carmot Therapeutics, una biotech con sede a Berkeley, California. Questo accordo ha l’obiettivo di arricchire la pipeline del gigante farmaceutico svizzero con tre farmaci per l’obesità attualmente in fase di sperimentazione clinica. Il pagamento di Roche ammonta a 2,7 miliardi di dollari, con la possibilità di erogare, se saranno raggiunti determinati obiettivi, ulteriori 400 milioni…

Leggi

Premio letterario #afiancodelcoraggio per parlare dei caregiver uomini, proclamati i vincitori della sesta edizione

È “Soldatini” di Luca Locatelli la storia vincitrice della sesta edizione di #afiancodelcoraggio, il Premio letterario promosso da Roche Italia per dare voce ai racconti di malattia oncologica delle donne attraverso la lente narrativa dei caregiver uomini. Alla presenza della Giuria, presieduta da Gianni Letta – e composta da Angela Coarelli, Marco Costa, Sergio Del Prete, Giordano Fatali, Elisabetta Iannelli,…

Leggi

Roche: CHMP raccomanda l’approvazione della formulazione sottocutanea di Tecentriq

Il CHMP dell’EMA ha raccomandato l’approvazione della formulazione sottocutanea per l’inibitore-PD-L1 Tecentriq (atezolizumab) di Roche. La formulazione sottocutanea di Tecentriq, già approvata nel Regno Unito ad agosto, impiega la tecnologia di rilascio del farmaco Enhanze di Halozyme. In questo modo l’erogazione del farmaco richiede circa sette minuti, contro i 30-60 minuti necessari per l’infusione endovenosa. Roche ha specificato che il…

Leggi

Roche: ok AIFA a rimborsabilità pertuzumab in adiuvante

Il carcinoma mammario HER2+ rappresenta una forma di tumore estremamente aggressiva, che richiede approcci terapeutici innovativi e mirati. L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha approvato la rimborsabilità di pertuzumab in neoadiuvante, in linea con le indicazioni dell’Agenzia Europea dei Medicinali (Ema): un’opzione terapeutica di valore per migliorare le prospettive di guarigione delle pazienti affette da tumore alla mammella HER2+ in…

Leggi

Roche: Elecsys IL-6 primo test immunologico approvato per coadiuvare la diagnosi di sepsi nei neonati

Il test immunologico Elecsys IL-6 di Roche è il primo test per la misurazione quantitativa del marcatore interluchina-6 ad ottenere un’indicazione certificata per l’uso nella diagnosi della sepsi neonatale, nei Paesi che applicano il marchio CE. Questo test supporta i medici nel contrastare l’impatto della sepsi neonatale facilitando una diagnosi precoce, contribuendo al contempo all’uso appropriato degli antibiotici, riducendo potenzialmente…

Leggi

Roche acquisisce Telavant Holdings per 7,1 miliardi di dollari

Roche acquisisce Telavant Holdings. L’accordo prevede per la pharma svizzera i diritti di sviluppo, produzione e commercializzazione, negli Stati Uniti e in Giappone, di RVT-3101, una terapia anticorpale in fase di sviluppo per i pazienti affetti da malattie infiammatorie intestinali, come colite ulcerosa e malattia di Crohn. Televant è stata creata dalle pharma USA Roivant e Pfizer nel 2022. Secondo…

Leggi

Roche: alectinib riduce il rischio di recidiva o decesso del 76% nei pazienti con NSCLC ALK-positivo in stadio iniziale dopo resezione chirurgica

Roche ha annunciato i risultati dello studio di fase III ALINA, che hanno dimostrato un miglioramento statisticamente e clinicamente significativo della sopravvivenza libera da malattia (endpoint primario) in pazienti con tumore al polmone non a piccole cellule ALK positivo trattati con alectinib in terapia adiuvante dopo resezione chirurgica. Alectinib – che agisce sul sistema nervoso centrale – ha dimostrato di…

Leggi

Roche italia: al via il bando per i servizi in oftalmologia

Con l’obiettivo di supportare nuove idee e nuovi modelli assistenziali che possano concretamente sostenere gli attuali bisogni dei Centri di riferimento per la diagnosi e il trattamento delle maculopatie, Roche Italia lancia la prima edizione del bando: “Roche per i servizi – A supporto di persone con nAMD e DME”, ovvero la degenerazione neovascolare maculare legata all’età e l’edema maculare diabetico, due…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2024