Biotech cinese ottiene in licenza tecnologia per farmaci basati su RNA di Sanofi

Rona Therapeutics, una giovane startup biotecnologica con sede a Shanghai, ha ottenuto la licenza per la tecnologia di produzione di farmaci a RNA da Sanofi. L’accordo riguarda anche una serie di candidati preclinici. In base a quanto stabilito, Rona pagherà a Sanofi una somma non rivelata per i diritti sulla piattaforma di ricerca siRNA (small interfering RNA) dell’azienda farmaceutica francese.…

Leggi

Sanofi: la profilassi con fitusiran riduce i sanguinamenti del 61% nelle persone affette da emofilia A o B

In occasione del 30° congresso dell’International Society on Thrombosis and Haemostasis (ISTH) 2022 sono stati presentati i dati dello studio di fase 3 ATLAS-PPX che valuta l’efficacia e la sicurezza di fitusiran (80 mg) una volta al mese in adulti e adolescenti affetti da emofilia A o B grave, precedentemente trattati con una profilassi a base di fattori o di…

Leggi

Sanofi lancia il marchio Impact per i farmaci nei Paesi a basso reddito

Sanofi Global Health⁠, l’unità senza scopo di lucro di Sanofi fondata nel 2021⁠, ha lanciato Impact, un nuovo marchio di farmaci standard di cura che verranno distribuiti senza obiettivi commerciali in 40 Paesi del mondo a basso reddito. Il marchio Impact comprende 30 medicinali di Sanofi e copre un’ampia gamma di malattie come il diabete, le patologie cardiovascolari, la tubercolosi,…

Leggi

Sanofi: ok della CE a due terapie enzimatiche sostitutive per malattie rare

Via libera dalla Commissione Europea a due terapie enzimatiche sostitutive di Sanofi per due malattie rare, il deficit di sfingomielinasi acida (ASMD) e la malattia di Pompe. Ad annunciarlo è stata la stessa azienda farmaceutica francese, martedì mattina. Si tratta di Xenpoxyme, la prima ed unica terapia enzimatica sostitutiva per il trattamento della ASMD, e di Nexviadyme, la prima nuova…

Leggi

Sanofi: AIFA autorizza livelli di LDL più bassi per la prescrivibilità di alirocumab in pazienti ad alto rischio cardiovascolare

Abbassare il più possibile il colesterolo “cattivo” (LDL-C) per proteggere i pazienti ad alto rischio cardiovascolare: va in questa direzione la decisione, voluta in sinergia dalle società scientifiche di riferimento e dall’Agenzia Italiana del Farmaco, di abbassare i livelli soglia del colesterolo LDL da 100 a 70 mg/dL per l’utilizzo degli inibitori di PCSK9 in prevenzione secondaria. E in Gazzetta…

Leggi

Sanofi-GSK: forte risposta immunitaria del nuovo vaccino COVID contro varianti Omicron

Sanofi ha dichiarato che il candidato vaccino contro il Covid, sviluppato insieme a GSK, ha mostrato un potenziale di protezione contro le principali varianti del virus, inclusi i ceppi Omicron BA.1 e BA.2, se utilizzato come vaccino di richiamo. I dati arrivano da due studi, VAT02 Cohort 2 e COVIBOOST VAT013. Nello studio di Fase 3 VAT02 Coorte 2, il candidato…

Leggi

Sanofi, al via la quarta edizione del Premio letterario Angelo Zanibelli “La Parola che cura”

Parte la quarta edizione del Premio letterario Angelo Zanibelli “La Parola che cura”, il concorso che premia le storie dei pazienti e di chi se ne prende cura con l’obiettivo di sostenere l’importanza e il valore della narrazione come strumento terapeutico e sociale e sensibilizzare il pubblico sui temi della salute e della sanità. Nel corso della sua storia decennale…

Leggi

Regeneron acquisisce da Sanofi i diritti sull’antitumorale Libtayo

(Reuters) – Regeneron acquisisce i diritti globali dell’antitumorale Libtayo, di Sanofi, grazie a un accordo che prevede un pagamento anticipato di 900 milioni di dollari. Le due pharma avevano firmato un accordo di collaborazione nel 2015 in base al quale hanno commercializzato insieme il farmaco negli USA, mentre Sanofi era responsabile della vendita fuori dal territorio americano. Regeneron ora avrà…

Leggi

Sanofi: nel MM aumenta sopravvivenza mediana con isatuximab in combinazione con inibitori del proteasoma

I risultati finali dello studio clinico di Fase 3 IKEMA – che ha valutato isatuximab in combinazione con carfilzomib e desametasone (Kd) – hanno dimostrato una sopravvivenza mediana libera da progressione (mPFS) di 35.7 mesi (Hazard Ratio [HR] 0,58; 95% Intervallo di Confidenza [CI]: da 25,8 a 44,0; n=179), rispetto ai 19,2 mesi raggiunti dai pazienti trattati con il solo…

Leggi

Sanofi: CHMP raccomanda approvazione olipudasi alfa per ASMD

Il CHMP dell’EMA ha espresso parere positivo nei confronti di olipudasi alfa, raccomandando l’approvazione di questa terapia enzimatica sostitutiva, attualmente in fase di sperimentazione in Europa, come trattamento delle manifestazioni non correlate al sistema nervoso centrale (non-CNS) del deficit di sfingomielinasi acida (ASMD) in pazienti pediatrici e adulti con ASMD di tipo A/B e ASMD di tipo B. Il parere…

Leggi

Sanofi: ecco i vincitori del bando Research to Care Oncohematology Edition

Sono stati premiati giovedì 12 maggio i vincitori del bando di finanziamento alla ricerca indipendente Research to Care Onco-hematology Edition, interamente dedicato al mieloma multiplo, promosso dalla divisione Specialty Care di Sanofi, che ha messo a disposizione un importo complessivo di 110.000 Euro. Il bando, aperto ad ottobre 2021, era rivolto a Università, Ospedali, Istituti di Ricovero e Cura a…

Leggi

Sanofi/Regeneron: ok CE a dupilumab per bambini dai 6 agli 11 anni con asma grave da infiammazione di tipo 2

La Commissione Europea ha esteso l’autorizzazione alla commercializzazione di dupilumab nell’Unione Europea. Dupilumab è ora approvato anche come trattamento di mantenimento e aggiuntivo in bambini di età compresa tra 6 e 11 anni affetti da asma grave causato da infiammazione di tipo 2 caratterizzato da un aumento degli eosinofili nel sangue e/o di ossido nitrico espirato frazionato (FeNO), che risultano…

Leggi

Sanofi: ok AIFA a rimborsabilità isatuximab

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale la determina di rimborsabilità per l’utilizzo dell’anticorpo monoclonale isatuximab in combinazione allo standard di cura rappresentato da carfilzomib e desametasone (Kd), come trattamento in pazienti adulti con mieloma multiplo che hanno ricevuto almeno una precedente terapia. Si tratta della seconda indicazione di isatuximab disponibile in Italia in meno di 12 mesi…

Leggi

Sanofi-GSK: all’EMA la domanda di approvazione del vaccino anti COVID-19

(Reuters) – L‘EMA ha avviato l’esame della domanda di approvazione del vaccino anti COVID-19 sviluppato da Sanofi-GSK. Le due aziende hanno presentato all’Agenzia europea per i medicinali, come supporto alla domanda di approvazione, un dossier di dati comprendente i risultati di una sperimentazione di fase avanzata del vaccino e di un altro studio che ha testato il preparato come booster.…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022