GSK: con niraparib più di due anni senza progressione del tumore ovarico

Più di due anni senza che il tumore ovarico progredisca. E’ il dato positivo che emerge da PRIME, uno studio indipendente di fase 3 condotto in Cina che ha analizzato le evidenze di niraparib, PARP inibitore di GSK approvato in Italia per “il trattamento di mantenimento in prima linea e in monoterapia per pazienti con carcinoma ovarico epiteliale di alto…

Leggi

GSK acquisisce Sierra Oncology

(Reuters) – GSK ha raggiunto un accordo per l’acquisizione della biotech USA Sierra Oncology per la cifra di 1,9 miliardi di dollari. Gli azionisti di Sierra, che è specializzata in terapie mirate per il trattamento di forme rare di cancro, riceveranno 55 dollari in contanti per azione. L’accordo viene siglato mentre Sierra si prepara a richiedere, nel secondo trimestre 2022,…

Leggi

GSK, al via una campagna di sensibilizzazione sull’asma

GSK lancia Act don’t react, una campagna di disease awareness sull’asma rivolta a tutti, indipendentemente dall’età, (http://actdontreact.gsk.com/it-it/), raccontata anche sui social della casa farmaceutica. Il consiglio che viene dato nel video d’apertura è semplice e va dritto al punto: “Non lasciare che i sintomi dell’asma rovinino il tuo momento speciale”. Per questo è importante agire subito e non aspettare che…

Leggi

Sanofi-GSK: all’EMA la domanda di approvazione del vaccino anti COVID-19

(Reuters) – L‘EMA ha avviato l’esame della domanda di approvazione del vaccino anti COVID-19 sviluppato da Sanofi-GSK. Le due aziende hanno presentato all’Agenzia europea per i medicinali, come supporto alla domanda di approvazione, un dossier di dati comprendente i risultati di una sperimentazione di fase avanzata del vaccino e di un altro studio che ha testato il preparato come booster.…

Leggi

COVID-19: Sanofi e GSK pronte a chiedere l’ok per il vaccino

(Reuters) – Dopo una battuta d’arresto iniziale, Sanofi e GlaxoSmithKline stanno cercando di ottenere l’ok da parte delle autorità regolatorie europea ed americana alla commercializzazione del loro vaccino contro il COVID-19.  Si tratta in realtà di due prodotti, uno da usare come richiamo e un altro vaccino a sé, a due dosi. Le due pharma sono pronte a presentare dati…

Leggi

Sanofi e GSK: pronte a chiedere l’autorizzazione per il vaccino COVID-19

Sanofi e GSK hanno annunciato che intendono presentare i dati degli studi sul vaccino come dose booster e i dati di efficacia di fase 3 al fine di avviare la richiesta di autorizzazione per il loro vaccino COVID-19. Il vaccino Sanofi-GSK proteico adiuvato (che va mantenuto a temperatura da frigorifero), oltre ad avere un impatto rilevante sulla salute, ha evidenziato…

Leggi

GSK: si chiamerà Haleon l’azienda spin-off della divisione Consumer Healthcare

Si chiamerà Haleon la nuova società che nascerà dallo spin-off della divisione Consumer Healthcare di GSK a metà del 2022. Haleon (pronunciato “Hay-Lee-On”) è ispirato dalla fusione delle parole ‘Hale’, un’antica parola inglese che significa ‘in buona salute’ e Leon, associata alla parola ‘forza’. La costituzione della nuova società è il risultato di una serie di trasformazioni strategiche e investimenti…

Leggi

GSK e Vir Biotechnology: gli USA acquistano altre 600 mila dosi di sotrovimab

(Reuters) – Per cercare di soddisfare la crescente domanda negli Stati Uniti, GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology aumenteranno la produzione di sotrovimab – il trattamento anti COVID-19 basato su anticorpi – attivando un secondo impianto di produzione. Il Governo degli Stati Uniti ha firmato la scorsa settimana un accordo con i due produttori di farmaci per acquistare altre 600.000 dosi di…

Leggi

GSK rifiuta offerta Unilever da 68 mld di dollari per Unità farmaci da banco

Altra fumata nera nella vendita della quota dell’Unità dei farmaci di automedicazione detenuta da GlaxoSmithKline nella joint venture con Pfizer. L’azienda britannica ha infatti rifiutato la proposta di 68 miliardi di dollari avanzata da Unilever, ma continuerà a tenere alta l’attenzione su altre offerte per cedere il business. GSK ha respinto finora tre offerte di Unilever, l’ultima delle quali, da…

Leggi

GSK e Vir Biotechnology: ok Ce a sotrovimab nel trattamento precoce del COVID-19

La Commissione europea ha rilasciato venerdì 17 dicembre l’autorizzazione all’immissione in commercio a sotrovimab per il trattamento precoce del COVID-19. Sotrovimab – messo a punto da GSK e Vir Biotechnology – è ora approvato nell’Unione Europea per il trattamento di adulti e adolescenti (di età pari o superiore a 12 anni e con un peso di almeno 40 kg) affetti…

Leggi

GSK, dal Congresso ASH nuove evidenze per belantamab mafodotin (MM)

GSK ha reso noti i nuovi dati dello studio di fase I DREAMM-9 (DRiving Excellence in Approaches to Multiple Myeloma) oltre a quelli relativi a due studi collaborativi che hanno valutato il potenziale impiego di belantamab mafodotin, primo farmaco della classe terapeutica degli anti-BCMA (antigene di maturazione delle cellule B), in combinazione con terapie standard nelle prime linee di trattamento…

Leggi

Variante Omicron, GSK/Vir Biotechnology: sotrovimab efficace contro tutte le mutazioni della proteina spike

GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology hanno diffuso un aggiornamento dei dati preclinici su bioRxiv, un server di prestampa, che dimostra che l’anticorpo monoclonale sperimentale sotrovimab mantiene l’attività in vitro contro la proteina spike di Omicron, la nuova variante SARS-CoV-2 (B.1.1.529). I dati preclinici sono stati generati mediante test con pseudo-virus delle mutazioni note combinate della variante Omicron, che includevano il numero…

Leggi

GSK/Vir Biotechnology: sotrovimab attivo contro le mutazioni chiave della variante Omicron

GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology hanno annunciato un aggiornamento di un articolo pubblicato come preprint su bioRxiv sull’attvità dell’anticorpo monoclonale sperimentale sotrovimab contro le mutazioni chiave della nuova variante del virus SARS-CoV-2, Omicron. Questi dati sono stati generati attraverso test di pseudo-virus su specifiche mutazioni individuali trovate in Omicron. Ad oggi, sotrovimab ha dimostrato di essere attivo contro tutte le varianti…

Leggi

GSK: Dormitzer (ex Pfizer) nominato capo della R&D vaccini globale

(Reuters) – Sarà Phil Dormitzer, uno degli scienziati “protagonisti” del vaccino a mRNA di Pfizer, a guidare l’area di Ricerca & Sviluppo a livello globale dei vaccini di GlaxoSmithKline. Lo scienziato si unirà ufficialmente all’azienda inglese dal 3 dicembre prossimo. La strategia è chiara: Glaxo sta rafforzando le sue fila dopo essere rimasta indietro nella corsa iniziale per lo sviluppo…

Leggi


SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022