Astellas, nuovo stabilimento in Irlanda

Sorgerà presso il Kerry Technology Park di Tralee, in Irlanda, il nuovo stabilimento europeo di Astellas. Il sito – un  impianto all’avanguardia di 17.000 metri quadrati – accelererà l’espansione delle capacità produttive interne della pharma giapponese, anche per quanto riguarda i farmaci anticorpali. La struttura dovrebbe essere operativa entro il 2028 e sarà realizzata all’insegna della sostenibilità. Costo dell’operazione: 330…

Leggi

Astellas: collaborazione con la startup Kelonia per realizzare terapie cellulari in vivo

Astellas Pharma collaborerà con la startup biotech Kelonia Therapeutics di Boston per realizzare terapie cellulari “in vivo”. Le due aziende uniranno le rispettive tecnologie per sviluppare soluzioni in grado di introdurre un gene nelle cellule immunitarie, modificandole così all’interno dell’organismo anziché in laboratorio. Kelonia ha messo a punto un metodo per introdurre con precisione il materiale genetico nell’organismo, mentre Astellas,…

Leggi

Astellas acquisisce Propella Therapeutics per 175 milioni di dollari

Astellas Pharma ha raggiunto un accordo per acquisire l’intero pacchetto azionario della biotech USA Propella Therapeutics. Costo dell’operazione: 175 milioni di dollari. Con l’acquisizione Astellas entrerà in possesso del principale candidato di Propella, PRL-02 (abiraterone decanoato), studiato per il trattamento del cancro della prostata. Si tratta di un inibitore della biosintesi degli androgeni ed è un profarmaco di abiraterone. Attualmente…

Leggi

Terapie geniche per l’occhio: accordo Astellas-4DMT

La biotech 4D Molecular Therapeutics (4DMT) ha stretto un accordo Astellas Pharma nell’ambito delle terapie geniche. In base a quanto sottoscritto, la pharma giapponese avrà il diritto di utilizzare R100, un virus ingegnerizzato e sviluppato da 4D destinato alla messa a punto di terapie geniche per le patologie oculari. Realizzato a partire da un virus adeno-associato, R100 è stato progettato…

Leggi

Astellas: ok FDA a Veozah, primo farmaco non ormonale per la menopausa

Veozah di Astellas ha ottenuto l’approvazione della FDA per il trattamento dei sintomi vasomotori da moderati a gravi legati alla menopausa. Si tratta del primo antagonista non ormonale del recettore della neurochinina 3 (NK3) autorizzato per il trattamento di questa condizione. Veozah tratta i sintomi vasomotori legati alla menopausa bloccando una sostanza chimica cerebrale chiamata neurochinina B (NKB) che, insieme…

Leggi

Astellas acquisisce Iveric Bio e si rafforza in oftalmologia

Astellas Pharma ha concluso la sua più grande acquisizione di sempre comprando la biotech statunitense Iveric Bio, specializzata in oftalmologia. L’offerta, pari a 40 dollari per azione, valuta Iveric Bio ben 5,9 miliardi di dollari e ruota attorno al farmaco di punta Zimura (avacincaptad pegol), una terapia, recentemente presentata alla FDA, per l’atrofia geografica secondaria alla degenerazione maculare senile (AMD),…

Leggi

Astellas-Veneno Technologies: accordo giapponese per ricerca nuovi farmaci

Le due aziende giapponesi Veneno Technologies e Astellas Pharma hanno siglato un accordo per lavorare a un programma di generazione di peptidi funzionali (DRP) per recettori accoppiati a proteina G (GPCR), che Astellas userà come target per sviluppare possibili nuovi farmaci. Veneno utilizzerà la sua tecnologia di scoperta peptidica di ultima generazione, nota come metodo PERISS (secrezione e selezione intra-periplasma),…

Leggi

Astellas e Pfizer, nuove importanti evidenze per Xtandi

Xtandi di Astellas e Pfizer è sul mercato da oltre un decennio e non sembra avere esaurito la sua forza propulsiva. Questo inibitore degli androgeni, infatti, ha dimostrato di poter funzionare anche contro il carcinoma prostatico non metastatico sensibile agli ormoni (nmHSPC). Sia Xtandi da solo, sia la combinazione Xtandi più terapia ormonale leuprolide hanno superato, in uno studio di…

Leggi

Astellas: partnership con biotech USA per terapie geniche

La pharma giapponese Astellas ha investito 50 milioni di dollari in un accordo con la biotech americana Taysha,  in cambio di una partecipazione del 15% nella società, oltre a opzioni di esclusività per due terapie monogeniche in fase clinica di studio contro due malattie genetiche rare. Si tratta di TSHA-102, attualmente l’unica terapia genica in studio clinico per la sindrome…

Leggi

Seagen, Astellas e MSD: buoni risultati per combo Padcev/Keytruda nel cancro alla vescica

La combo tra Keytruda, di MSD, e Padcev, terapia di Seagen e Astellas, ha ridotto i tumori della vescica in quasi il 65% dei pazienti trattati e la durata mediana della risposta non è stata ancora raggiunta, il che significa che la maggior parte dei pazienti era ancora in risposta al momento della raccolta dati. Sono questi i risultati riferiti…

Leggi

Astellas: accordo con Sutro Biopharma per antitumorali coniugati farmaco-anticorpo

Astellas ha siglato una partnership da 1,36 miliardi di dollari con la biotech americana Sutro Biopharma per una serie di coniugati farmaco – anticorpo ad azione antitumorale, destinati ai pazienti che non rispondono alle attuali immunoterapie. L’accordo prevede un pagamento anticipato di 90 milioni di dollari, oltre a ulteriori 422,5 milioni legati al raggiungimento di obiettivi chiave di sviluppo per…

Leggi

Astellas, nuovo headquarter nel cuore di Milano

Antirion, società di gestione del risparmio indipendente, ha perfezionato il contratto di locazione di Astellas Pharma che occuperà una porzione importante di ED.G.E. – Edifici Garibaldi Executive – un complesso di edifici destinato ad uso uffici che è in procinto di nascere dalla riqualificazione dell’immobile di Viale Luigi Sturzo 45, di fronte alla stazione ferroviaria di Porta Garibaldi. L’edificio con…

Leggi

Astellas, partnership di tre anni con Università di Harvard

Astellas e Università di Harvard hanno stipulato un accordo di ricerca di tre anni. La pharma giapponese ha dichiarato che lancerà “sfide” basate sui suoi obiettivi di ricerca seguendo le proposte della prestigiosa Università americana. “Attraverso questa alleanza, miriamo a integrare le ultime scoperte scientifiche nella nostra pipeline di ricerca e sviluppo per accelerare gli sforzi per scoprire farmaci, dalla…

Leggi

Astellas: conferme per combo Padcev-Keytruda (MSD) nel cancro alla vescica

Astellas e Seattle Genetics hanno positivamente impressionato Wall Street lo scorso autunno quando la combinazione del loro farmaco Padcev con Keytruda di MSD ha avuto successo nel contrastare il cancro alla vescica in un gruppo di pazienti precedentemente non trattati. Pochi giorni le due aziende partner – in occasione del meeting dell’American Society of Clinical Oncology – hanno presentato risultati…

Leggi

Astellas: accordo con Adaptimmune per terapie CAR-T

Sviluppare terapie CAR-T e TCR (T-cell receptor). E’ questo lo scopo dell’accordo siglato tra Astellas e Adaptimmune. Dall’azienda giapponese subito 50 milioni di dollari e l’impegno a collaborare con Adaptimmune per identificare eventuali target terapeutici e sviluppare le relative terapie cellulari. Adaptimmune, a sua volta, metterà a disposizione il suo know how per l’identificazione e validazione dei target e riceverà…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2024