J&J si rafforza nella cardiologia: acquisita Abiomed per 16,6 mld di dollari

Johnson & Johnson ha acquisito Abiomed, produttore di dispositivi cardiaci con sede in Massachusetts, per 16,6 miliardi di dollari. Secondo i termini dell’accordo, la big pharma pagherà 380 dollari per ogni azione di Abiomed, un premio di quasi il 51% rispetto al prezzo delle azioni della società alla chiusura del mercato di lunedì 31 ottobre. J&J si è inoltre impegnata…

Leggi

J&J: ok FDA a teclistamab nel mieloma multiplo recidivato o refrattario

Dopo che le autorità di regolamentazione europee hanno approvato per la prima volta a livello mondiale l’anticorpo bispecifico Tecvayli (teclistamab), mirato alla BCMA, anche la statunitense FDA ha dato l’ok a questa nuova terapia di Johnson & Johnson. Ma l’approvazione dell’ente nordamericano riguarda un contesto terapeutico apparentemente più complesso. L’FDA ha infatti dichiarato di aver concesso un’approvazione accelerata a  teclistamab…

Leggi

Nasce Kenvue, la spin-out di Johnson & Johnson dedicata alla Consumer Health

Si chiamerà Kenvue la spin-out di Johnson & Johnson dedicata alla Consumer Health. Dal 2023 prodotti come Tylenol, Band-Aid e il collutorio Listerine saranno venduti con questo nuovo brand. Il nome scelto trae ispirazione da due concetti: “ken”, una parola inglese che significa conoscenza, e “vue”, con chiaro riferimento alla vista. L’anno scorso, il settore consumer di J&J ha registrato…

Leggi

J&J apre un nuovo centro di ricerca a San Francisco

Nasce una nuova struttura di ricerca e sviluppo di Johnson & Johnson a San Francisco. L’obiettivo della phama è quello di accrescere la propria presenza in uno dei principali poli biotecnologici degli Stati Uniti. J&J è presente nella città californiana da alcuni anni. Nel 2013, ha aperto il California Innovation Center con l’obiettivo di creare legami con scienziati e imprenditori.…

Leggi

J&J e Legend Biotech: nuovi dati su terapia CAR-T Carvykti nel mieloma multiplo

Legend Biotech e il suo partner Johnson & Johnson continuano a fornire nuovi dati sulla terapia CAR-T Carvykti. Gli ultimi, in particolare, riguardano il trattamento dei pazienti con mieloma multiplo fortemente pretrattati e hanno evidenziato come la terapia riesca a mantenere il suo effetto, oltre ad andare a ridurre i tumori, quando somministrata precocemente. Dopo un follow-up medio di 27…

Leggi

J&J annulla le stime di vendita del vaccino contro il COVID

(Reuters) – Johnson & Johnson ha annullato le previsioni di vendita del suo vaccino contro il COVID-19. La pharma americana aveva inizialmente previsto fino a 3,5 miliardi di dollari di vendite del vaccino monodose nel 2022, ma la domanda è diminuita nel corso dei mesi. Ottimi risultati, invece, per quel che riguarda i dispositivi medici nel Q1. Il vaccino di…

Leggi

J&J: ok EMA a terapia CAR-T contro il mieloma multiplo

(Reuters) – L’Agenzia Europea dei Medicinali ha dato l’ok, venerdì 25 marzo, all’uso della terapia CAR-T di Johnson & Johnson e del suo partner Legend Biotech nel trattamento del mieloma multiplo. L’autorizzazione europea arriva a circa un mese da quando il trattamento è stato autorizzato negli USA. Il farmaco, Carvykti, è stato inizialmente testato in Cina e successivamente negli USA…

Leggi

Studio sudafricano: booster J&J efficace all’85% contro ricoveri per variante Omicron

(Reuters) – Una dose di richiamo del vaccino anti COVID-19 di Johnson & Johnson risulta efficace all’85% nel proteggere contro il ricovero in ospedale causato dalla variante Omicron. L’effetto protettivo dura fino a 1-2 mesi dopo la somministrazione del booster. Lo ha affermato venerdì 14 gennaio Glenda Gray, responsabile del Medical Research Council (SAMRC) del Sud Africa. Glenda Gray ha…

Leggi

J&J: vaccino anti COVID protegge per sei mesi

(Reuters) – Un’analisi dei dati real world ha evidenziato che il vaccino contro il COVID-19 di Johnson & Johnson, a dose singola, protegge da infezioni gravi e ricoveri per un massimo di sei mesi. Lo studio, sponsorizzato dall’azienda farmaceutica americana e pubblicato sul sito medRxiv in attesa della peer review, è stato condotto prima della diffusione della variante Omicron e…

Leggi

Johnson & Johnson in Italia, la “foto” dell’impatto in uno studio

Uno studio prodotto dalla società specializzata The Hackett Group  ha analizzato l’impatto economico e occupazionale legato alla presenza delle 3 divisioni di Johnson & Johnson nel nostro Paese: Janssen Italia, la divisione farmaceutica, J&J Medical per i dispositivi medici e J&J Consumer Health. I siti produttivi di Latina e Pomezia I forti investimenti intrapresi – oltre 212 milioni negli ultimi…

Leggi

COVID: aumento delle risposte anticorpali con richiamo vaccino Johnson & Johnson sei mesi dopo due dosi di Pfizer

Johnson & Johnson ha annunciato i risultati preliminari di uno studio indipendente, che include un sottoinsieme di partecipanti allo studio COV2008 promosso da Janssen, condotto da Dan Barouch, del Beth Israel Deaconess Medical Center, che ha dimostrato che un richiamo del vaccino di Johnson & Johnson contro il Covid, somministrato sei mesi dopo un regime primario a due dosi di…

Leggi

J&J, 14 nuovi farmaci entro il 2025

(Reuters) – Entro il 2025 Johnson & Johnson prevede di inoltrare richiesta di autorizzazione per 14 nuovi farmaci, stimando un picco di vendite medio di quattro miliardi di dollari l’anno per ciascuno. Ad affermarlo è Mathai Mammen, responsabile a livello mondiale della ricerca per l’azienda americana, che ha citato farmaci per il tumore del polmone non a piccole cellule, un…

Leggi

Rivoluzione Johnson & Johnson

(Reuters) – Johnson & Johnson sta per dare il via a un cambiamento storico, con lo spin off della divisione che si occupa di prodotti di automedicazione, per concentrarsi su prodotti farmaceutici e dispositivi medici. La mossa della ultracentenaria pharma statunitense si inserisce nel solco di quanto già fatto da alcune aziende competitor, evidenziando una tendenza sempre più marcata delle…

Leggi

Richiamo vaccino J&J, settimana decisiva

In settimana sono attese novità per il richiamo con una dose aggiuntiva del vaccino contro il Covid Janssen di Johnson & Johnson. In particolare dovrebbero arrivare sia il pronunciamento dell’EMA, sia una nuova circolare del Ministero della Salute con la quale si potrebbe aprire anche alla possibilità di richiamo con vaccinazione eterologa per chi ha fatto una dose di Janssen…

Leggi

J&J: da FDA revisione prioritaria per terapia CAR-T

Anche Johnson & Johnson ha la sua terapia CAR-T. Ciltacabtagene autoleucel di J&J e Legend, altrimenti noto come cilta-cel, ha ottenuto la revisione prioritaria da parte della FDA. Si tratta di una terapia studiata per i pazienti con mieloma multiplo recidivato e/o refrattario, che, se approvata definitivamente, farà concorrenza ad Abecma, il farmaco CAR-T di BMS e di bluebird bio…

Leggi

Vaccini COVID: Johnson & Johnson presenta domanda di autorizzazione all’EMA

Johnson & Johnson ha annunciato che Janssen ha presentato la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio condizionata (cMAA) all’Agenzia Europea per i Medicinali per l’approvazione del candidato vaccino sperimentale a dose singola contro il COVID-19. La presentazione della domanda si basa sui dati di efficacia e sicurezza dello studio clinico ENSEMBLE di fase 3, che ha testato la sicurezza e…

Leggi


SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022