J&J, ecco i nomi della nuova leadership

Condividi:
Share

A meno di un mese dalla presentazione del piano per fare della sua unità dei farmaci di automedicazione una società a parte, quotata in Borsa, Johnson & Johnson ha nominato i nuovi membri del suo comitato esecutivo. Ad assumere la carica di CEO, dal 3 gennaio prossimo, sarà Joaquin Duato, che prenderà il posto di Alex Gorsky, CEO di J&J dal 2012, che a sua volta diventerà presidente dell’azienda americana.

Vanessa Broadhurst, invece, presidente a livello globale della strategia commerciale per i prodotti farmaceutici, assumerà il ruolo di vicepresidente di corporate affairs a livello globale, mentre Bill Hait, responsabile dell’external innovation, diventerà vicepresidente di external innovation, medical safety e global public health.

Mathai Mammen, responsabile di R&S in Janssen, diventerà vicepresidente di R&S dei prodotti farmaceutici.

In una mossa separata, poi, J&J assumerà il CIO Jim Swanson nel ruolo di vicepresidente al posto di Michael Sneed, che andrà in pensione dopo 38 anni di servizio nell’azienda.

Le mansioni del CSO, Paul Stoffels, che andrà in pensione a breve, saranno divise tra Mammen e Hait.

Manca, dunque, ancora il nome di un CEO per lo spin off dei farmaci da banco dell’azienda americana; spin off che richiederà dai 18 ai 24 mesi per essere completato.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022