Bayer: per arrivare a Monsanto, in vendita la divisione dermatologia

12 settembre, 2016 nessun commento


Vendita della divisione dermatologia per finanziare un accordo con il gruppo americano Monsanto, leader mondiale nel settore delle biotecnologie per l’agricoltura. È la nuova strategia messa in atto da Bayer per cercare di finalizzare questo accordo, alzando la posta in gioco. Dalla vendita della sua linea di terapie per l’eczema e l’acne rosacea, infatti, l’azienda tedesca riuscirebbe a portare nelle sue casse 1,1 miliardi di dollari.

Possibili acquirenti di queste linee di prodotti, secondo alcune fonti di Bloomberg, potrebbero essere Galderma, del gruppo Nestlè, Allergan o la spagnola Almirall. Il piano, sebbene sia ancora in una fase preliminare, sembra essere su una buona strada. Già in passato Bayer aveva infatti mostrato interesse nei confronti del gruppo Monsanto, paventando anche la volontà di dismettere la sua linea veterinaria. Ma la strada alla chiusura dell’accordo, che di fatto farebbe nascere il gruppo più importante al mondo per la produzione di sementi e pesticidi, non sembra essere così in discesa, per la presenza di altri gruppi industriali interessati all’acquisto.

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*