FDA: team SWAT per evadere richieste farmaci malattie rare

6 luglio, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – La Food and Drug Administration prevede di riorganizzare il personale e creare un team SWAT per smaltire gli arretrati relativi alle richieste di farmaci candidati contro le malattie rare. L’agenzia prevede di mettere in campo una squadra di revisori senior con competenze nell’ambito dei farmaci destinati a curare malattie la cui casistica non superi i 200.000 pazienti, per le quali non vi siano opzioni terapeutiche disponibili. L’obiettivo è quello di eliminare un arretrato di 200 richieste di candidature di farmaci orfani, a partire dalle più vecchie. L’obiettivo è di portare a termine il compito entro metà di settembre.Nel 2016 la FDA ha ricevuto 568 nuove richieste per la designazione di farmaci orfani, più del doppio di quelle ricevute nel 2012. “Il Congresso ci ha fornito strumenti per incentivare lo sviluppo di nuove terapie per le malattie rare e intendiamo utilizzare tali risorse nella loro pienezza”, ha dichiarato il commissario FDA, Scott Gottlieb. L’agenzia sta spingendo per accelerare l’ingresso di nuovi farmaci sul mercato su mandato del decreto approvato lo scorso anno conosciuto come Act 21st Century Cures.

 

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*