St Jude Medical

È ufficiale: Abbott ha acquisito St. Jude Medical. La transazione, si legge in una nota, offre ad Abbott ”maggiori opportunità di crescita futura ed è una componente importante dell’impegno attuale della società a sviluppare un portafoglio forte e diversificato di

(Reuters Health) – Il “matrimonio” Abbott-St.Jude Medical si farà. Al prezzo di 25 miliardi di dollari. La Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ieri ha concesso l’autorizzazione all’operazione. “Continuiamo a lavorare per ottenere  le approvazioni normative finali e anticipare la

(Reuters Health) – L’Antitrust statunitense è pronta a dare il proprio assenso all’acquisto di St.Jude Medical da parte di Abbott. L’approvazione da parte della Federal Trade Commission (Ftc) degli Stati Uniti potrebbe arrivare al più presto, entro la fine dell’anno,

A fronte del racall internazionale del 10 ottobre della St. Jude Medical relativo ai defibrillatori impiantabili prodotti dall’azienda Usa, il 28 dello stesso mese la Regione Toscana ha inviato la nota ministeriale a tutte le aziende sanitarie “con invito a darne

(Reuters Health) – St. Jude Medical ha annunciato il recall di circa 40.000 dispositivi cardiaci, a causa del rischio di esaurimento prematuro della batteria. Questo problema tecnico avrebbe causato due decessi in Europa. Il recall interessa tutti i dispositivi, chiamati ICD e

FDA ha approvato il dispositivo di stimolazione cerebrale profonda messo a punto da St. Jude Medical, basato su elettrodi direzionali. questi elettrodi sono i primi ad aver ottenuto il sì dall’agenzia regolatoria e permettono al dispositivo di bersagliare aree specifiche

Con pazienti arruolati in 100 diversi centri americani e altri 50 nel mondo, St. Jude Medical sta per avviare una nuova sperimentazione su Amplatzer Amulet, il dispositivo utilizzato per chiudere l’appendice atriale sinistra, già utilizzato in Europa per prevenire l’ictus

(Reuters Health) – Una perdita pari alla metà dei guadagni per circa due anni: a tanto ammonterebbe il calo cui potrebbe andare incontro l’azienda americana St. Jude Medical, specializzata nella produzione di apparecchi cardiaci impiantabili, a seguito delle gravi defaillances

Il nuovo software messo a punto da St. Jude Medical per trattare lo scompenso cardiaco (CRT) ha ottenuto il marchio CE. Il nuovo programma tecnologico utilizza un algoritmo in grado di inviare in tempo reale degli impulsi elettrici al cuore, a

Nuove nozze nel settore dei dispositivi medici. L’accordo definitivo per l’acquisizione di St. Jude Medical da parte di Abbott è stato infatti appena raggiunto e vale 25 miliardi di dollari. Abbott punta a diventare leader nei mercati dei dispositivi medici