Ore 18,13. Al sorteggio prevale Amsterdam

Ballottaggio terminato. Parità tra Milano e Amsterdam. Si va al sorteggio

Ore 18,20. E’ partito il ballottaggio fra Milano e Amsterdam per l’assegnazione della sede Ema

Ore 17,34 . Milano ha ottenuto 12 punti al secondo round, Amsterdam 9. Ora le due città vanno al ballottaggio.

Alle ore 17,12 è cominciato il secondo round di votazione. Milano al primo turno ha ottenuto 25 voti. Copenaghen e Amsterdam 20.

Ore 17. Milano passa il primo turno nella votazione segreta per l’assegnazione dell’Agenzia europea del farmaco. Sono passate anche Amsterdam e Copenhagen. La votazione prevede fino ad un massimo di tre round. Tra poco dovrebbe iniziare il secondo round. “Con il

(Reuters Health) – Mentre da questa parte dell’Atlantico si sceglie la nuova sede dell’Ema, negli Usa Donald Trump si dichiara disposto a escludere dalla riforma fiscale l’abrogazione di una parte dell’Obamacare, purché la riforma delle tasse vada in porto secondo

A poche ore dal voto – sono le 12, 45 – Dublino, Malta e Zagabria si ritirano dalla corsa per l’attribuzione dell’Agenzia europea dei medicinali. Sono quindi 16, allo stato, le città candidate ad ospitare l’Agenzia europea del farmaco: oltre

Attesa a Milano per la votazione di oggi pomeriggio a Bruxelles. Tra le 19 città candidate, Milano è tra le favorite. I Paesi chiamati a decidere sono 27. Le operazioni di voto, a cui per l’Italia partecipa il sottosegretario agli

Sono 580 mila le persone indigenti (12% dei poveri assoluti) che nel nostro Paese hanno beneficiato nel 2017 delle donazioni provenienti dai 1.722 enti convenzionati con il Banco Farmaceutico. Una situazione “disomogenea dal Nord al Sud Italia”, sottolinea il direttore

(Reuters Health) – La FDA dà il via libera a Hemlibra, il nuovo farmaco di Roche contro l’emofilia A. Roche, però, dovrà apporre sulla confezione un’avvertenza relativa al rischio di trombosi. La somministrazione per via iniettiva una volta alla settimana è

(Reuters Health) – La prima terapia genica per il trattamento della cecità potrebbe presto arrivare in commercio negli USA. Ed è già battaglia sul prezzo. Spark Therapeutics, il cui trattamento Luxturna è stato raccomandato per l’approvazione in America, ha dichiarato

(Reuters Health) – Pfizer e Novartis hanno accettato di ridurre i prezzi dei loro farmaci rivali per il tumore al seno Ibrance (palbociclib) e Kisqali (ribociclib) per far sì che possano essere usati regolarmente all’interno del servizio sanitario britannico. E