In arrivo nuovi farmaci anti-Alzheimer. Lorenzin: “siamo già al lavoro”

Condividi:
Share

“Stanno per arrivare nuovi farmaci contro l’Alzheimer e stiamo già al lavoro. Dobbiamo mettere in
campo un metodo di reclutamento senza precedenti e tutto da inventare. In Italia abbiamo 1,2 milioni di malati che potrebbero potenzialmente beneficiarne, ma non tutti possono usarli”. Queste le parole del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin nel corso dell’incontro “Sfide, valori, qualità, rischi e sostenibilità della Chirurgia in Italia”, organizzato a Roma dall’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani (Acoi).

“Per la prima volta – aggiunge – c’è una molecola che va oltre l’effetto placebo. Bisogna organizzare un metodo di screening per intercettare i pazienti potenzialmente interessati, già da giovani, intorno ai 55 anni. Ci saranno migliaia di pazienti che vorranno averli pur se per loro non saranno efficaci. Si può immaginare la pressione che potrà esserci. Dobbiamo lavorare insieme – conclude il Ministro – per questa sfida, in particolare con le società scientifiche, per mettere a punto un metodo di arruolamento che non ha precedenti. Ma ce la possiamo fare”.

Notizie correlate

Lascia un commento