Sanofi

La giuria del Premio Zanibelli, presieduta da Gianni Letta e composta da istituzioni in ambito sanitario, esperti di salute e informazione, ha selezionato i 7 finalisti tre le 63 opere iscritte alla quarta edizione del premio. I finalisti parteciperanno alla

(Reuters Health) -Sanofi ha firmato un accordo con un istituto di ricerca americano dell’Esercito statunitense, il Walter Reed Army Institute of Research (WRAIR), per velocizzare lo sviluppo del vaccino contro Zika virus. Sanofi è l’unica tra le maggiori case farmaceutiche al

Sanofi e Boehringer Ingelheim hanno annunciato oggi la firma di contratti per garantire la transazione strategica, avviata a dicembre 2015, dei due asset relativi alla salute degli animali (“Merial” di Sanofi)  e del consumer healthcare  (CHC, Boehringer Ingelheim). Questo passo segna

L’offerta di acquisto da 9,3 miliardi di dollari avanzata da Sanofi non ha soddisfatto Medivation. Ma la casa farmaceutica francese ha pronta una nuova strategia: secondo quanto riferito da Bloomberg,  starebbe infatti valutando di migliorare la sua offerta pubblica impegnandosi

Toujeo (insulina glargine 300 U/mL) fa registrare altri risultati positivi a suo favore. Sanofi ha infatti annunciato la pubblicazione di nuovi dati che valutano  l’uso dl farmaco nella pratica clinica quotidiana. La valutazione è stata effettuata analizzando la banca dati statunitense Predictive

(Reuters Health) – Domenica 12 giugno, nel corso del meetig annuale dell’American Diabetes Association,  Sanofi ha annunciato che il farmaco per il diabete LixiLan ha raggiunto gli obiettivi fissati da due ampi studi di Fase III. Ad agosto, quindi, sarà

Durante il congresso mondiale di oncologia (ASCO), che si svolge ogni anno a Chicago, Sanofi ha fatto sentire la sua voce sulla questione relativa all’acquisizione di Medivation, parlando di fronte agli investitori di risultati azionari e finanziari, dei passi falsi

La cosiddetta self care è un concetto molto ampio che racchiude una modalità consapevole e innovativa di praticare l’automedicazione. Così intesa, infatti, l’automedicazione diventa cura di sé e autocontrollo. La divisione Consumer Healthcare di Sanofi (CHC) è pioniera di questo nuovo modo

All’indomani dei pareri positivi dei panel FDA, per i loro prodotti a base di una combinazione di farmaci,  Novo Nordisk e Sanofi si apprestano a diventare i maggiori player del mercato del diabete, che vale sei miliardi di dollari. Se,

(Reuters Health) – Il giorno dopo aver consigliato l’approvazione di un nuovo farmaco contro il diabete di Novo Nordisk , un advisory panel statunitense raccomanda l’approvazione di un prodotto simile di Sanofi SA. Il panel si è espresso con un

(Reuters) – Sanofi starebbe scegliendo i candidati per rimpiazzare l’intero board di Medivation. Secondo fonti vicine all’azienda, i nominativi potrebbero essere definiti già nella serata di mercoledì 25 maggio. L’azienda francese – a seguito del rifiuto da parte del board di

I farmaci PCSK9 per ridurre i livelli di colesterolo in alternativa alle statine sono stati raccomandati in UK dal NICE per chi soffre di colesterolo alto nonostante terapie in atto. Appartengono a questa classe di farmaci due molecole concorrenti:  Praluent

La divisione vaccini di Sanofi continua a fornire risultati  incoraggianti e  fa registrare una buona crescita.A portare gli incassi a 625 milioni di euro (719 milioni di dollari) nel Q1 è stato l’incremento delle vendite nei paesi emergenti del vaccino

Alla fine l’affare è saltato. Sanofi ha rinunciato all’acquisto di Medivation, azienda statunitense che si occupa principalmente di farmaci biotecnologici a livello oncologico. Due giorni fa era stata fatta un’offerta di 9,3 miliardi di dollari. “L’unione di Sanofi e Medivation

Tutti rimandati per gli alti costi, anche se i nuovi farmaci diminuiscono gli effetti collaterali e danno la possibilità ai pazienti di vivere più a lungo senza la progressione della malattia. Questo è il verdetto dell’Institute for Clinical and Economic

Alcuni analisti prevedono che dupilumab, il farmaco di Regeneron e Sanofi per il trattamento dell’eczema, potrebbe far registrare un fatturato annuo di oltre 5 miliardi di dollari. Dupilumab si è fatto notare in due trial di fase III su pazienti