Abbvie

(Reuters Health) – Via libera dalla FDA a Skyrizi, il trattamento per la psoriasi a placche messo a punto da AbbVie. L’indicazione dell’ente regolatorio americano è per gli adulti con psoriasi a placche di grado da moderato a severo. Il

Il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare giapponese ha approvato Skyrizi di AbbVie per il trattamento di tre tipi di psoriasi e contro l’artrite psoriasica. Si tratta del primo inibitore dell’interleuchina-23 mai approvato al mondo e il farmaco

Parere positivo del CHMP per Skyrizi (risankizumab), l’inibitore dell’interleuchina-23 (IL-23) per il trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave in pazienti adulti candidati alla terapia sistemica. Risankizumab nasce da una collaborazione tra Boehringer Ingelheim e AbbVie; quest’ultima si occuperà

I ricercatori che si occupano di diabete credono da tempo che la malattia inizi quando il sistema immunitario attacca le cellule beta del pancreas che producono insulina. Ma questa teoria non ha mai avuto molto senso per Anil Bhushan,  attivo

Un anno dopo l’inizio della collaborazione tra AbbVie e Voyager Therapeutics relativamente alla malattia di Alzheimer, le due società stanno allargando l’accordo anche al Parkinson e ad altre patologie del cervello caratterizzate dall’accumulo della proteina alfa-sinucleina. In questo nuovo ambito,

AbbVie e la biotech Teneobio uniscono le forze per sviluppare un anticorpo bispecifico che ha come bersaglio gli antigeni BCMA e CD3. La grande casa farmaceutica pagherà oltre 90 milioni di dollari alla filiale di Teneobio, TeneoOne, per portare il

Abbvie ha annunciato che il NICE ha rilasciato una valutazione finale positiva, raccomandando che venetoclax in combinazione con rituximab venga reso disponibile da parte del Servizio Sanitario Inglese per il trattamento di pazienti con leucemia linfatica cronica recidivante/refrattaria (LLC R/R)

(Reuters Health) – AbbVie si aspetta un calo marcato delle vendite all’estero del suo farmaco più venduto, Humira, a causa dell’intensa concorrenza dei biosimilari in Europa, che ha ridotto le sue azioni quasi del 7%. Humira è il farmaco di

L’annuncio della scorsa settimana del mega deal fra BMS e Celgene per 74 miliardi di dollari ha forse aperto la strada a nuovi, consistenti affari nel settore farmaceutico. Ne sono convinti alcuni osservatori, come Vamil Divan di Credit Suisse. Molte

Novità ai vertici di AbbVie. Il nuovo team esecutivo sarà composto sa quattro manager che riferiranno direttamente al CEO Richard Gonzalez. Nella nuova organizzazione, Michael Severino, EVP di R & S e responsabile scientifico, assumerà le cariche di Vice Chairman

AbbVie sta difendendo negli USA la protezione brevettuale del suo farmaco più importante, Humira, che nel Paese a stelle e strisce nel 2017 ha realizzato 12,36 miliardi di dollari di vendite. Sono molte le pharma interessate a produrre versioni biosimilari

Dopo l’approvazione FDA di Daurismo di Pfizer, si fa interessante la competizione tra le pharma nella terapia della leucemia mieloide acuta. L’agenzia regolatoria statunitense ha infatti autorizzato contemporaneamente anche il regime combinato Venclexta-chemio di Roche e AbbVie. L’offerta terapeutica di

(Reuters Health) – Venetoclax, ha ricevuto l’approvazione accelerata da parte della FDA come parte di una combinazione di trattamenti per i pazienti con una nuova diagnosi di leucemia mieloide acuta di età superiore a 75 anni o per coloro che

Mirare agli enzimi cosiddetti ‘deubiquitylating’ (DUBs) nell’Alzheimer e nel Parkinson: è questo il focus del patto di ricerca siglato tra AbbVie e Mission Therapeutics, di cui ancora non si conoscono i dettagli economici. Puntando a questi enzimi, le due pharmasperano

AbbVie ha avuto riscosso molto successo con il farmaco anti-epatite C pan-genotipico Mavyret, che ha raggiunto livelli di vendite da blockbuster. Ora l’azienda ha firmato un accordo con Medicines Patent Pool (MPP) per aumentare l’accesso al farmaco in quasi 100

AbbVie dà il via al progetto Gateway of Pacific, un nuovo campus dedicato alla ricerca biotech, che  sorgerà a San Francisco e comprenderà laboratori  di ricerca, uffici e altri spazi dedicati al welfare aziendale. Situato nei pressi della Highway 101,