Sanofi conferma gli obiettivi per il 2019

Sanofi conferma gli obiettivi per il 2019
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Nonostante un calo delle vendite nel terzo trimestre a livello di primary care business e di vaccini, Sanofi esprime fiducia per il Q4, confermando gli obiettivi per l’intero anno.

Le vendite dell’unità dei vaccini dell’azienda francese sono scese nel Q3 del 9,8%, a seguito di una decisione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di ritardare la scelta dei componenti per i prodotti della imminente stagione influenzale.

Ma proprio per questo, il CFO di Sanofi, Jean-Baptiste de Chatillon, ha dichiarato di aspettarsi un aumento delle vendite nel prossimo trimestre. “Abbiamo iniziato a produrre i vaccini antinfluenzali verso la fine della stagione, tra il terzo e il quarto trimestre”, ha sottolineato il manager.

Durante i primi nove mesi dell’anno, le vendite dei vaccini sono aumentate del 3,9%, arrivando a 3,8 miliardi di euro. Mentre le vendite trimestrali dell’unità di assistenza primaria, che comprende diabete e farmaci cardiovascolari, sono diminuite del 17,5%, a 2,2 miliardi di euro, soprattutto a causa del calo dei prezzi dei prodotti per il diabete negli USA, il più grande mercato del settore.

L’azienda francese, però, è stata aiutata dalla sua unità Genzyme, focalizzata sulla malattie rare, che le ha consentito di confermare la previsione di un aumento del 5% degli utili per azione nel 2019.

L’utile netto del Q3 è salito dello 0,2%, a 2,4 miliardi di euro, oltre le aspettative. Le vendite complessive sono diminuite dell’1,1%, attestandosi a 9,5 miliardi di euro.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*