Robert Coury rientra in Mylan come presidente esecutivo

Condividi:
Share

(Reuters Health) –  Mylan NV ha nominato Robert Coury nel ruolo di presidente esecutivo per guidare il produttore di farmaci durante la pandemia di coronavirus e per la fusione, ritardata, con l’unità farmaceutica off-patent di Pfizer Inc, Upjohn.

Coury aveva già precedentemente ricoperto la carica di presidente esecutivo tra il 2012 e il 2016. È stato anche amministratore delegato della società per un decennio durante il quale ha sostanzialmente aumentato la produzione di generici. Mylan sta facendo affidamento sulla sua esperienza per superare un momento critico per i produttori di farmaci mentre l’economia globale va verso una probabile recessione.

“Dato l’attuale situazione, senza precedenti a causa della pandemia di COVID-19, il Consiglio di Amministrazione di Mylan ha stabilito che è nell’interesse della società assumere immediatamente Mr. Coury in questa efficace posizione”, ha detto Mylan in una nota. Coury collaborerà anche con il CEO di Mylan, Heather Bresch, per lavorare alla fusione con Upjohn che mira a riunire il farmaco anti-allergico di emergenza dell’azienda, EpiPen, e i trattamenti di successo di Pfizer, Viagra e Lipitor, sotto un unico ombrello.

L’accordo, precedentemente previsto per la metà del 2020, è stato posticipato alla seconda metà di quest’anno a causa della pandemia. Coury rimarrà come presidente esecutivo della nuova società che si chiamerà Viatris.

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science/Nutri e Previeni/Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento