OMS, editing genetico; presto quadro di riferimento certo e trasparente

20 Marzo, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – Garantire la trasparenza delle ricerche sull’editing genetico nella specie umana attraverso uno speciale registro.

È questo il parere del gruppo di esperti dell’OMS sull’editing genetico, espresso dopo una due giorni a Ginevra dedicata all’argomento.

Il team ha dichiarato che è necessario un registro centrale su tutte le ricerche di editing sul genoma umano “al fine di creare un database aperto e trasparente dei lavori in corso” e ha chiesto all’OMS di avviarne immediatamente l’implementazione.

“Il comitato svilupperà strumenti e linee guida essenziali per tutti coloro che lavorano su questa nuova tecnologia ,per garantire il massimo beneficio e il minimo rischio per la salute umana”, ha dichiarato Soumya Swamanathan, dell’OMS.

La notizia della nascita delle bambine gemelle alle quali era stato modificato il DNA è stata condannata a livello mondiale, perché l’uso della tecnica sull’uomo solleva il problema etico dei “bambini programmati”, i cui embrioni possono essere geneticamente modificati per avere nascituri con le caratteristiche somatiche desiderate.

I più importanti scienziati ed esperti di etica di diversi paesi hanno quindi chiesto una moratoria globale dell’editing genetico su ovuli, spermatozoi ed embrioni umani perché questa pratica “potrebbe essere potenzialmente pericoloso per la specie”.

Secondo il gruppo dell’OMS, dunque, qualsiasi lavoro di modifica genetica dovrebbe essere fatto solo a scopi di ricerca e non dovrebbe rientrare in sperimentazioni cliniche umane.

Il comitato ha inoltre affermato che nei prossimi due anni delineerà “quadro di governance globale” per le autorità nazionali, locali e internazionali, per garantire che la scienza del genoma umani progredisca entro i limiti concordati.

Fonte: Reuters Health Industry
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*