Novo Nordisk: nuovi dati positivi per Ozempic

Condividi:
Share

L’antidiabetico di Novo Nordisk Ozempic è superiore, per efficacia, sia a Invokana, di Johnson & Johnson, che a Victoza, della stessa Novo Nordisk.

A dichiararlo è la stessa azienda farmaceutica danese, che nell’ambito dell’incontro annuale della European Association for the Study of Diabetes (EASD) ha presentato i risultati di due sperimentazioni di fase III.

Ozempic ha fatto registrare una riduzione dell’1,5%, in media, di emoglobina glicata (HbA1C) rispetto all’1% di Invokana, dopo 52 settimane di trattamento.

Inoltre, il 66,1% dei diabetici trattati con Ozempic ha raggiunto l’obiettivo di livelli di HbA1C del 7% o meno, contro il 45,1% dei pazienti trattati con Invokana e il 46% dei pazienti trattati con Victoza.

Ozempic ha anche determinato una maggiore perdita di peso tra i pazienti, in media 5,3 kg rispetto ai 4,2 kg conseguiti dai pazienti trattati con Invokana e agli 1,9 di chi era in terapia con Victoza

Notizie correlate

Lascia un commento