Novartis si aggiudica i diritti di Remestemcel-L

Condividi:
Share

(Reuters) – Novartis rafforza il suo portafoglio di trattamenti contro le malattie respiratorie grazie a un accordo da 50 milioni di dollari stipulato con Mesoblast.

L’accordo garantisce alla pharma elvetica i diritti per lo sviluppo, la commercializzazione e la produzione di Remestemcel-L, farmaco destinato al trattamento della sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS), compresa la forma causata da COVID-19, per la quale questa terapia è attualmente in fase avanzata di sperimentazione.

La terapia con Remestemcel-L ha mostrato risultati promettenti nei pazienti COVID-19 in un programma di uso compassionevole svolto a marzo su 12 pazienti, dal quale è emerso un tasso di sopravvivenza dell’83%.

A differenza di Kymriah, la terapia CAR-T di Novartis, Remestemcel-L non deve essere personalizzato per ogni paziente.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento