Medical Device

Lente d’ingrandimento sul patch contro l’emicrania di Teva. L’FDA, a meno di un anno dal lancio del prodotto, dovrà infatti avviare dei processi di scrutiny per l’elevata percentuale di eventi avversi gravi registrati dai pazienti in questo periodo. Tra questi

(Reuters Health) – Quattro apparecchi medici su cinque entrerebbero nel mercato americano con una procedura di approvazione ‘veloce’, senza la pubblicazione di studi scientifici chiari in merito a sicurezza ed efficacia. A denunciarlo è  uno studio coordinato da Hani Marcus

(Reuters Health) – L’FDA  ha autorizzato la messa in commercio del primo impianto sottocutaneo a lento rilascio di farmaci per il trattamento della dipendenza dagli oppiacei. Il dispositivo è stato sviluppato da Titan Pharmaceuticals e da Braeburn Pharmaceuticals nell’ambito della progettazione

L’auto-monitoraggio del glucosio nel sangue è relativamente raro tra i pazienti diabetici nei paesi in via di sviluppo. I diabetici di tipo 2 in Paesi come la Cina e l’India, dove sta emergendo la prossima ondata massiccia di pazienti affetti

Dodicimila metri quadrati per fornire agli imprenditori spazi condivisi per laboratori e uffici e un mutuo scambio di esperienze in campo scientifico, industriale ed economico. Questo è JLABS@Torontol’ultimo progetto di Johnson & Johnson, il primo fuori dagli USA. La nuova

Arriva dal lavoro di un gruppo di ricercatori britannici e cinesi un dispositivo solubile per impianti medici fatto di albumina, magnesio e tungsteno. Si tratta di un memristor, o memory resistor, ed è un nuovo tipo di resistenza che regola

Il Comitato per i Medicinali ad uso umano (CHMP) dell’Agenzia Europea del Farmaco (Ema) ha dato parere positivo per un gel antisettico a base di clorexidina per la prevenzione dell’onfalite (infezione del cordone ombelicale dei neonati) nei Paesi in via

Il selfie diventa una possibilità di cura per la pelle. Sarà possibile dalla settimana prossima grazie a ‘Blips’, il set di mini-lenti applicabili su qualsiasi smartphone o tablet inventato da SmartMicroOptics (Smo), start-up dell’Istituto italiano di tecnologia. Una start-up tutta italiana I ricercatori e fondatori della

Dalla fusione di Abbott e St.Jude Medical potrebbe trarre vantaggio un terzo player del mercato dei dispositivi impiantabili, e in particolare Heartware,  nonostante la cattiva performance del  Q1. A sostenere questa tesi è Jason Mills, analista di Canaccord Genuity , secondo

Il colosso ortopedico Stryker sta lanciando un programma per offrire sostegno ai pazienti dal momento in cui è programmato l’intervento di sostituzione articolare fino a 90 giorni dopo l’operazione. L’iniziativa ha l’obiettivo di permettere agli ospedali clienti un pagamento più

La Food and Drugs Administration (Fda) ha approvato il primo medicinale stampato in 3D. Si tratta di un farmaco contro l’epilessia che, prodotto con questa tecnica, presenta particolari caratteristiche di solubilità, fondamentale per i pazienti con crisi epilettiche. Il farmaco, prodotto dall’azienda dell’Ohio Aprecia Pharmaceuticals, è il

La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato la messa in commercio del primo pacemaker senza fili. Prodotto da Medtronic, Micra – questo il nome del device – viene istallato via catetere e non richiede l’incisione cutanea, come i pacemaker

Alphabet ha detto che i big data giocheranno un ruolo chiave nelle sue iniziative ‘med tech’. Ora la compagnia ha rivelato un device che può connettere e sincronizzare informazioni mediche più facilmente. La tecnologia potrebbe diventare cardine per gli sforzi

Validare insieme diverse tecniche come l’eye-tracking, la ricerca di biomarkers nel sangue e tecniche di imagin, per sviluppare un protocollo standard da utilizzare per l’identificazione di danni al cervello: sarebbe questo l’obiettivo principale di uno studio clinico che verrà lanciato

Un polpastrello artificiale connesso chirurgicamente con i nervi che possa far percepire agli amputati ruvidezza e morbidezza delle superfici. È quanto hanno sperimentato i ricercatori della Scuola Sant’Anna di Pisa (Ssa) e dell’Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna (Svizzera). Nei primi