Immunomedics: il nuovo top management arriva da Celgene

13 novembre, 2017 nessun commento


Un veterano del settore biotech sarà il nuovo CEO di Immunomedics. Si tratta di Michael Pehl, che arriva da Celgene, dove  era presidente della divisione di ematologia e oncologia. Insieme a lui, sempre da Celgene, arriverà Brendan Delaney, che sarà il nuovo responsabile commerciale. Le scelte sono state ben accolte da Matthew Andrews, analista di Jefferies, secondo il quale si tratta di professionisti di “grosso calibro”. Sotto Phel, per esempio, Celgene ha lanciato Revlimid, Pomalyst e Abraxane, mentre Delaney ha gestito più di 400 dipendenti nel settore vendite e marketing e ha lanciato nove farmaci. Pehl entrerà in carica il 7 dicembre. Il presidente di Immunomedics, Behzad Aghazadeh, ha dichiarato che “la scelta rappresenta il culmine di un processo di ricerca approfondito”. Phel prende il timone di Immunomedics in un momento cruciale, quando la biotech si sta preparando a chiedere l’approvazione della FDA per IMMU-132 (sacituzumab govitecan) nel trattamento di terza linea per il tumore del seno metastatico triplo-negativo. L’obiettivo è presentare la richiesta all’ente regolatorio americano nel primo trimestre del 2018. Per questo Immunomedics ha cominciato ad arruolare i pazienti per la fase III di sperimentazione, ASCENT, che deve essere in corso affinché prenda in considerazione l’approvazione accelerata del farmaco sulla base dei dati di fase II. Dunque, l’azienda spera di avere l’approvazione per la metà dell’anno prossimo. Mentre ci sarebbe un interesse da parte di altre aziende di avviare studi di combinazione con altri farmaci, anche in altre forme tumorali.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*