GSK: cifra monstre per immunoterapico di Merck KGaA. 3,7 mld di Euro

GSK: cifra monstre per immunoterapico di Merck KGaA. 3,7 mld di Euro
Condividi:
Share

(Reuters Health) – GSK rinforza la sua pipeline di sviluppo di farmaci antitumorali acquisendo i diritti di M7842, un candidato immunoterapico per il tumore al polmone messo a punto da Merck KGaA, alla cifra monstre di 3,7 miliardi di euro.

La pharma tedesca riceverà un pagamento anticipato di 300 milioni di euro e potrà riceverne altri 500 milioni di euro in base agli obiettivi stabiliti di sviluppo del farmaco.

Infine, Merck KGaA riceverà ulteriori versamenti fino a un massimo di 2,9 miliardi di euro a seconda degli obiettivi commerciali intermedi.

M7824 è una proteina di fusione che innesca due risposte immunitarie alle cellule tumorali.

Attualmente è in fase di test su vari tipi di tumore e ha dimostrato di ritardare la progressione di una forma di tumore al polmone di almeno 9,5 mesi in metà dei partecipanti allo studio clinico.

Merck KGaA ha già iniziato uno studio di fase II sul tumore al polmone non a piccole cellule, confrontando direttamente M7824 e Keytruda di MSD,  l’immunoterapico antitumorale più promettente sul mercato, con 7,2 miliardi di dollari di vendite realizzate nel 2018.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*