Ema: nel 2016 raccomandati 27 nuovi principi attivi

12 maggio, 2017 nessun commento


Secondo il rapporto sull’attività annuale dell’EMA, l’ente regolatorio europeo nel 2016 ha raccomandato la vendita di 81, di cui 27 contenenti nuovi principi attivi, e ha aggiornato le informazioni di sicurezza di 300 farmaci a uso umano.   Sul fronte veterinario, invece, sono stati 11 i farmaci per cui si è chiesta l’approvazione, di cui 6 con nuovi principi attivi. Un terzo di questi medicinali servono per prevenire infezioni virali o batteriche negli animali da allevamento. Tra le principali iniziative e progetti avviati nel 2016, l’Ema segnala il lancio di PRIME (PRIority MEdicines), per lo sviluppo di farmaci che possano dare risposte e terapie a malattie che ancora non ce l’hanno, e la decisione di pubblicare i dati delle sperimentazioni cliniche per i nuovi farmaci, al fine di garantire trasparenza. Sono stati inoltre sviluppati nuovi modi per raccogliere dati sui medicinali, con grandi banche dati, registri dei pazienti e dati in tempo reale, e l’Ema ha anche contribuito sul fronte di minacce alla salute pubblica quali la resistenza agli antibiotici e l’epidemia da virus Zika.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*