Coronavirus: Cina autorizza uso di Actemra di Roche

Condividi:
Share

(Reuters Health) – La Cina utilizzerà Actemra (Tocilizumab), farmaco contro l’artrite di Roche, per curare alcuni pazienti colpiti da Coronavirus in gravi condizioni,

Actemra potrà essere prescritto ai pazienti con Coronavirus che mostrano gravi danni ai polmoni e che hanno un livello elevato di Interleuchina 6, valore che potrebbe indicare uno stato infiammatorio o un’alterazione immunitaria, come ha fatto sapere la National Health Commission nell’ultima versione delle linee guida dedicate al nuovo trattamento e pubblicate online.

Non ci sono però prove cliniche del fatto che il farmaco sia efficace sui pazienti con coronavirus. Inoltre, Actemra non ha ancora ricevuto l’approvazione della National Medical Product Administration cinese per essere venduta con l’indicazione terapeutica riguardante le infezioni da coronavirus.

Un team di ricercatori cinesi ha cominciato uno studio clinico della durata di 3 mesi su Actemra che coinvolge 188 pazienti con Coronavirus. Iniziato il 10 febbraio, il trial terminerà il 10 maggio.

Roche, nel frattempo, ha dichiarato lunedì di aver donato alla Cina nel mese di febbraio molte dosi di Actemra per un valore di 14 milioni di yuan (2,02 milioni di dollari).

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento