AstraZeneca: Lynparza (olaparib) efficace e sicuro nel cancro al seno

20 febbraio, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – AstraZeneca ha annunciato che Lynparza (olaparib) – già approvato per il trattamento del cancro ovarico –  in uno studio di fase avanzata ha soddisfatto l’obiettivo principale di aiutare le pazienti affetti da cancro al seno a vivere più a lungo, senza peggioramento delle condizioni cliniche. Il trial di fase III OLYMPIAD ha messo a confronto le compresse di Lynparza (300 mg due volte al giorno) con la scelta dei medici di adottare la chemioterapia come standard di cura nelle pazienti con tumore al seno metastatico HER2-negativo con mutazioni BRCA1 o BRCA2.  Secondo la casa farmaceutica britannica si tratta del primo studio che ha valutato con esito positivi l’efficacia e la sicurezza di un PARP-inibitore al di là di un cancro ovarico. Le pazienti trattati con Lynparza hanno mostrato un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente rilevante nella sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a quelle trattate con chemioterapia (capecitabina, vinorelbina o eribulina). Lynparza, che ha ottenuto l’approvazione per il cancro ovarico nel 2014 e ha generato vendite per 218 milioni di dollari nel 2016, è uno dei farmaci su cui AstraZeneca punta per raggiungere l’ obiettivo di oltre 40 miliardi di dollari di entrate annuali entro il 2023.

Fonte: Reuters Staff

(Versione italiana per Daily Health News)

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*