AbbVie: ok FDA a Qulipta per la prevenzione dell’emicrania

Condividi:
Share

(Reuters) – La FDA ha approvato Qulipta di AbbVie, un farmaco per la prevenzione dell’emicrania negli adulti.

Qulipta verrà messo in commercio dalla pharma USA all’inizio di ottobre in un mercato piuttosto affollato di farmaci utilizzati per la prevenzione dell’emicrania. Tra questi Emgality di Eli Lilly, Aimovig di Amgen e Nurtec di Biohaven Pharmaceutical. Gli analisti di Refinitiv prevedono che il Qulipta potrà incassare oltre 640 milioni di dollari entro il 2025.

AbbVie è entrata in possesso del farmaco nel 2020, quando ha acquisito Allergan per 63 miliardi di dollari. Sempre nell’area del trattamento dell’emicrania, con l’acquisizione di Allergan AbbVie ha inserito nel proprio portafoglio Ubrelvy.

Qulipta appartiene a una classe di farmaci antagonisti del recettore del peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP), detti anche “gepants”; questi farmaci agiscono bloccando un percorso che svolge un ruolo importante nella comparsa dell’emicrania.

L’approvazione da parte della Food and Drug Administration è supportata dai dati di uno studio in fase avanzata, in cui Qulipta ha determinato nei pazienti una riduzione statisticamente significativa dei numero medio di giorni mensili di cefalea rispetto al placebo.

 

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento