Roche Diagnostics: NICE raccomanda l’uso del test diagnostico per la pre-eclampsia

Condividi:
Share

Il National Institute for Health and Care Excellence (NICE) raccomanda l’uso di routine del test di Roche Diagnostics per la pre-eclampsia, basato sul fattore di crescita placentare (PlGF). Nei casi di pre-eclampsia, livelli anomali di PlGF e di tirosina chinasi-1 soluble fms-like (sFlt-1) nel sangue indicano che la placenta non cresce o non funziona come dovrebbe.

In precedenza, i test basati sul PlGF erano raccomandati solo per escludere la pre-eclampsia, ma le ultime linee guida del NICE ne sostengono l’uso anche per prevederla. La capacità di stabilire quali donne hanno maggiori probabilità di sviluppare la pre-eclampsia aiuterà i medici a decidere l’assistenza più appropriata, il livello di monitoraggio e l’eventuale necessità di ricovero in ospedale.

La pre-eclampsia è una condizione che colpisce fino a una gravidanza su dieci e che, se non viene trattata, può portare a gravi complicazioni sia per la madre che per il bambino. I primi segnali possono essere la pressione alta e la presenza di proteine nelle urine oltre ad altri sintomi come forte mal di testa, problemi alla vista, dolore sotto le costole, nausea o gonfiore improvviso delle mani.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022