MSD vicina all’acquisizione di Seagen

Condividi:
Share

MSD conta di raggiungere un accordo entro le prossime settimane per l’acquisizione di Seagen. La cifra: circa 40 miliardi di dollari. Lo riferisce il Wall Street Journal citando fonti anonime.

Le due società stanno discutendo un prezzo vicino a 200 dollari per azione. Le azioni di Seagen, scese a 108 dollari l’una all’inizio di maggio, sono aumentate dal mese scorso quando sono iniziate a circolare le voci di una possibile acquisizione e recentemente loro valore si è attestato a circa 180 dollari ciascuna.

Un buyout di almeno 40 miliardi di dollari sarebbe il più grande del settore farmaceutico dopo l’acquisizione di Alexion da 39 miliardi di dollari fatta da AstraZeneca nel 2020.

L’accordo tra MSD e Seagen potrebbe però incontrare ostacoli perché la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ha promesso un controllo più attento sulle fusioni farmaceutiche.

Una potenziale preoccupazione competitiva è rappresentata dalla collaborazione tra Seagen e Bristol Myers Squibb, che insieme stanno valutando infatti l’efficacia di Opdivo (BMS), farmaco rivale di Keytruda (MSD), impiegato insieme ad Adcetris (Seagen) nei pazienti con linfoma.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022