Amgen: 8 milioni di dollari per studi clinici basati sulla diversità

Condividi:
Share

Per i prossimi quattro anni Amgen si è impegnata a contribuire con 8 milioni di dollari al Robert A. Winn Diversity in Clinical Trials Award Program (Winn Award Program), istituito dalla Bristol Myers Squibb Foundation (BMSF).

Il programma Winn Award ha finora formato negli USA 114 medici sperimentatori in fase iniziale. Il sostegno di Amgen dovrebbe garantire la formazione di oltre 300 sperimentatori clinici entro il 2027.

Il BMSF ha creato il programma Winn Award nel 2020 con l’obiettivo di perseguire l’equità sanitaria, l’inclusione e la diversità negli studi clinici. Quest’ultima è un’annosa questione negli USA. Secondo la FDA quasi l’80% dei partecipanti alle sperimentazioni cliniche sono bianchi.
La mancanza di diversità negli studi clinici ostacola la capacità di eliminare le disparità sanitarie e di garantire che i farmaci siano sicuri ed efficaci per tutti i pazienti.

“Non è un segreto che lo stato attuale della ricerca clinica non rifletta la diversità della popolazione statunitense”, osserva John Damonti, Presidente della Bristol Myers Squibb Foundation (BMSF), “Poiché ci sforziamo di garantire che farmaci e terapie sicure ed efficaci siano disponibili per tutti in tutta la nazione, siamo onorati che Amgen sia un sostenitore del programma Winn Award per realizzare questa visione”.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2023