AbbVie, Botox e Skyrizi fanno aumentare le stime di profitto per il 2022

Condividi:
Share

(Reuters) – AbbVie aumenta le previsioni sul profitto annuale grazie alle ottime performance del blockbuster Botox e del farmaco per la psoriasi Skyrizi. Le vendite di Botox sono notevolmente riprese dopo il calo dovuto alla pandemia di COVID-19.

Quelle di Humira invece – che in Europa fa i conti con la concorrenza dei biosimilari – sono aumentate del 3,5% nell’ultimo trimestre 2021, arrivando a 5,33 miliardi di dollari, ma non hanno soddisfatto le stime di Refinitiv IBES, che si attestavano a 5,41 miliardi di dollari.

Skyrizi ha portato nelle casse di AbbVie 895 milioni di dollari, superando gli 867,22 milioni di dollari previsti dalle stime.

Le vendite di Rinvoq sono cresciute dell’84,4%, giungendo a 517 milioni di dollari.

I ricavi netti sono aumentati a 4,04 miliardi di dollari, nel trimestre chiusosi il 31 dicembre 2021, in notevole crescita rispetto ai 36 milioni di dollari dell’anno precedente.

Fonte: Reuters
(Versione Italiana Daily Health Industry)

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022