USA, prezzi dei farmaci. In settimana la decisione di Trump

27 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Divulgare i prezzi dei farmaci negli spot TV sarà sufficiente per la trasparenza richiesta dall’amministrazione Trump?

Il presidente degli USA dovrebbe firmare già la prossima settimana un ordine esecutivo che obbligherà per la prima volta i produttori a rendere pubblici i prezzi nel settore della salute.

Con questa mossa i funzionari dell’amministrazione sperano di abbassare i costi dell’assistenza sanitaria, come riporta il Wall Street Journal.

La direttiva presidenziale chiederebbe alle agenzie federali di obbligare la divulgazione dei prezzi di tutto il settore, comprese le tariffe negoziate tra gli ospedali e gli assicuratori.

Per le case farmaceutiche ciò potrebbe significare rendere pubbliche informazioni, di norma segrete, sui prezzi dei farmaci e sugli sconti.

I dettagli della versione finale del provvedimento saranno discussi venerdì alla Casa Bianca.

All’inizio di maggio l’amministrazione USA emanato una disposizione che ora impone alle cae farmaceutiche di inserire i prezzi dei farmaci negli annunci TV. Una regola valida per tutti i prodotti che superano il costo di fornitura mensile di 35 dollari.

L’industria farmaceutica è stata ovviamente delusa, sostenendo che il prezzo di listino offre solo un piccolo aiuto ai pazienti ,in quanto non riflette quello che pagano di tasca propria.

“Siamo preoccupati del fatto che la regola dell’amministrazione che richiede di comunicare i prezzi di listino nella pubblicità televisiva diretta al consumatore possa essere fonte di confusione per i pazienti e li scoraggi dal cercare l’assistenza medica necessaria”, dice Steven Ubl, presidente e CEO di PhRMA.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*