UCB lancia app per Parkinson basata su Intelligenza Artificiale

21 novembre, 2018 nessun commento


April è la risorsa vocale, che parla con pazienti e caregiver. “She” è l’assistente virtuale della nuova app PD Coach di UCB per dispositivi mobili creata appositamente per chi è colpito dalla Malattia di Parkinson.

April offre informazioni, supporto e promemoria per i farmaci, aiuta i pazienti a utolizzare le tastiere dei telefoni cellulari quando i tremori o la debolezza muscolare lo impediscono.

Il sistema di intelligenza artificiale imparerà e si adeguerà anche al linguaggio e al vocabolario utilizzato dal paziente, che cambiano a causa della patologia.

“Ci siamo resi conto, specialmente con il progredire dello stato della malattia, che può essere molto difficile per un paziente con Parkinson beneficiare della tecnologia che si basa sui testi.

Quindi l’assistente vocale è innovativo e specifico per questo tipo di malattia “, dice Jordan Paul, responsabile UCB per questo settore. “La capacità vocale di PD Coach e la sua capacità di apprendere sono un “importantissimo primo passo” per comprendere il percorso del malato di Parkinson e adattarsi alle sue mutevoli esigenze”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*