Tumore alle ovaie: al via studio per testare avelumab (Pfizer e Merck KGaA)

7 luglio, 2016 nessun commento


(Reuters Health) – Pfizer e Merck KGaA hanno annunciato di aver dato inizio ad uno studio di fase avanzata in cui avelumab verrà testato in combinazione con il trattamento standard per il cancro ovarico.

Lo studio prevede l’arruolamento di  950 pazienti con tumore ovarico avanzato che non sono state precedentemente trattate per la malattia: Avelumab, un cosiddetto inibitore dei checkpoint, funziona agendo sul sistema immunitario.

Un gruppo di pazienti nello studio di Fase III riceverà Avelumab in combinazione con chemioterapia a base di platino, l’attuale standard di cura. Altre riceveranno chemioterapia da sola, oppure Avelumab un paio di settimane dopo aver ricevuto la chemioterapia.

“La speranza è che Avelumab possa cambiare la storia naturale della malattia” ha detto Alise Reicin, dirigente senior di Merck KGaA.

 

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health News) 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*