Teva-Allergan, è fatta: l’antitrust USA dice sì alla cessione del ramo generici

28 luglio, 2016 nessun commento


(Reuters Health News) – Via libera della Federal Trade Commission statunitense a Teva per acquistare il business dei generici di  Allergan. L’accordo da 40.5 miliardi di dollari consolida la posizione di Teva come produttore n.1 al mondo di generici e lascia libera Allergan di concentrarsi sui farmaci branded.

Teva venderà diritti e asset legati ai 79 prodotti farmaceutici a 11 aziende concorrenti: Mayne Pharma Group Ltd, Impax Laboratories Inc, Dr. Reddy’s Laboratories Ltd, Sagent Pharmaceuticals Inc, Cipla Ltd , Zydus Worldwide, Mikah Pharma, Perrigo Pharma International, Aurobindo Pharma, Prasco LLC e 3M Co.

Il portfolio è costituito da una vasta gamma di prodotti che comprendono, tra gli altri, anestetici, antibiotici, farmaci per perdere peso, contraccettivi orali.

Le previsioni di crescita
Teva, che ritiene di chiudere la transazione la prossima settimana, ha annunciato di disporre di 338 registrazioni di prodotti in attesa di approvazione da parte degli enti regolatori USA. Secondo il CEO Erez Vigodam, entro la fine del 2019, l’accordo genererà 1,4 miliardi di dollari in risparmi sui costi operativi e sulle imposte e l’anno prossimo aumenterà gli utili del 14%.

Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*