MSD

(Reuters Health) – Abuso di posizione dominante. È questa l’accusa mossa dalla Competition and Markets Authority (CMA) inglese contro il ramo europeo di Merck, MSD (Merck Sharp & Dohme), che avrebbe abbassato i prezzi del suo farmaco Remicade (infliximab) per limitare la

Il Fundraising? Non si improvvisa, occorre avere la “cassetta degli attrezzi” giusta per farlo con metodo ed efficacia. Per questo la Fondazione MSD offre un percorso formativo disegnato, a partire dalle esigenze espresse dalle Associazioni, insieme a Giuliana Baldassarre, Direttore

(Reuters Health) – La combinazione Keytruda (MSD) e epacadostat, farmaco sperimentale di Incyte, ha prodotto un elevato tasso di risposte durature in un piccolo studio, tutt’ora in corso, su pazienti con cancro al polmone in stadio avanzato. 14 pazienti su

Una riduzione dell’88% delle infezioni a livello orale tra coloro che sono stati vaccinati per il papillomavirus (HPV); un’evidenza clinica che si tradurrebbe anche in un calo del rischio di sviluppare un tumore di testa e collo. Sono i risultati

(Reuters Health) – Tre mesi in più di sopravvivenza, quasi il 40%, nei pazienti con tumore della vescica trattati con Keytruda (pembrolizumab), di MSD, che non rispondevano più alla chemioterapia. È il risultato di uno studio di fase III che

(Reuters Health) –  L’organizzazione internazionale per i vaccini GAVI ha dichiarato di disporre di 300.000 dosi di emergenza del vaccino contro l’Ebola sviluppato da MSD. Il vaccino, noto come rVSV-ZEBOV, si è dimostrato altamente protettivo contro Ebola negli studi clinici

(Reuters Health) – Si rafforza la posizione leader di Merck nel campo dell’immunoterapia. La FDA  ha detto sì alla combinazione di Keytruda e chemioterapia nel trattamento di prima linea dei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule in

Ok dalla Commissione Europea per pembrolizumab, terapia anti-PD-1 messa a punto da MSD per il trattamento di pazienti adulti con linfoma di Hodgkin classico refrattario o recidivato, dopo trapianto autologo di cellule staminali e brentuximab vedotin (BV), o ineleggibili al

Merck ha annunciato la partenza dei trial clinici che testeranno Keytruda in combinazione con epacadostat, l’inibitore dell’enzima IDO1 messo a punto dall’azienda americana Incyte. La combo sarà testata su diversi tipi di tumori, in particolare nel trattamento di prima linea

(Reuters Health) – Via libera della FDA a Keytruda (pembrolizumab), di MSD, nel trattamento del linfoma di Hodgkin refrattario ad altre terapie o che ha recidivato dopo la terza linea di trattamento.  Il farmaco, che agisce come inibitore di PD-1,

MSD e Pfizer hanno annunciato che la FDA ha accettato di prendere in esame tre domande di nuovi farmaci (New Drug Application, NDA) contenenti ertugliflozin, un inibitore del SGLT2 in via di sviluppo per migliorare il controllo glicemico negli adulti

Triplice riconoscimento per MSD, conosciuta come Merck & Co. in USA e in Canada. Per il quarto anno consecutivo, è tra le aziende certificate da Top Employer Institute e si attesta. con la sua affiliata italiana, tra le prime cinque

MSD annuncia la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto di autorizzazione AIFA per la combinazione elbasvir/grazoprevir con o senza ribavirina (RBV) per il trattamento del virus dell’epatite C cronica (HCV) genotipo (GT) 1 oppure GT4 negli adulti. La combinazione elbasvir/grazoprevir, disponibile

MSD ha annunciato che la Commissione Europea ha approvato pembrolizumab per il trattamento in prima linea del carcinoma polmonare metastatico non a piccole cellule (NSCLC) in pazienti adulti i cui tumori esprimano alti livelli di PDL-1 (tumor proportion score [TPS]

MSD ha annunciato che il Comitato Europeo per i Medicinali ad Uso Umano (CHMP) dell’ EMA ha adottato un parere favorevole, raccomandando l’approvazione di pembrolizumab per il trattamento, in prima linea, dei pazienti adulti con carcinoma polmonare non a piccole

L’obiettivo per diventare hub europeo della ricerca scientifica è vicino. L’Italia ha infatti le carte in regola, grazie alla visione solidaristica e universale del suo Sistema sanitario e al suo know how, per guidare anche il resto d’Europa nella gestione