Gsk

(Reuters Health) – Un panel dell’EMA ha espresso parere positivo alla raccomandazione della triplice combinazione inalatoria fluticasone fluroato, umeclidinio e vilanterolo per il trattamento della BPCO messa a punto da GSK. Un buona notizia per la big pharma che vede

(Reuters Health) – Il panel consultivo della FDA ha espresso all’unanimità parere positivo alla raccomandazione del vaccino contro l’herpes zoster Shingrix di GlaxoSmithKline per gli adulti a partire dai 50 anni. Shingrix è considerato uno dei prodotti più importanti all’interno

(Reuters Health) – Sono ufficiali i piani anticipati dal nuovo CEO di GSK. Nel corso della presentazione dei dati del Q2 Emma Walmsley ha infatti annunciato che focalizzerà la ricerca su alcuni medicinali a discapito di altri, per far sì

(Reuters Health) – A trent’anni dall’approvazione dei primi trattamenti contro l’AIDS arriva una nuova ondata di terapie, con dati positivi su nuovi cocktail di farmaci e vaccini in sperimentazione. Tutte queste novità, presentate nell’ambito dell’incontro annuale dell’International AIDS Society in corso

(Reuters Health) – Prendere brevetti per determinati farmaci sperimentali che potrebbero essere redditizi e cedere medicinali di aree terapeutiche non centrali per l’azienda. È questo l’obiettivo sempre più palese del nuovo CEO di GlaxoSmithKline, Emma Walmsley, che in occasione della presentazione

Accordo tra GlaxoSmithKline e Exscientia per la scoperta automatizzata di farmaci mediante la piattaforma basata sull’intelligenza artificiale AI-enabled. L’operazione potrebbe portare sul piatto fino a 33 milioni di sterline da parte di GSK. Le due aziende utilizzeranno la piattaforma per

In attesa di ricevere l’approvazione regolatoria da parte dell’FDA, GSK annuncia di aver centrato gli obiettivi della fase III dello studio sul vaccino Shingrix contro l’Herpes Zoster. Studio che prevedeva un richiamo di Shingrix  negli adulti già vaccinati con Zostavax,

Il Radbound University Medical Center (Radboudumc), in Olanda, l’Instituto de Medicina Molecular (iMM) di Lisbona, in Portogallo, e l’ente no profit internazionale PATH hanno unito le forze per avviare una sperimentazione sull’uomo di una nuova tipologia di vaccino contro la

“La sfida che un’azienda farmaceutica come GSK deve cogliere in questo momento è quella di riuscire ad ingaggiare gli interlocutori, i customer non solo nel modo tradizionale, ma anche sui canali dove il customer è già presente”. Elena Adami, Marketing and

A marzo 2018 GSK avrà la possibilità di acquistare la quota della joint venture con Novartis della BU dei prodotti da banco o di auto-medicazione, pari al 36,5%. Un’operazione che potrebbe costare all’azienda inglese 10,3 miliardi di dollari. Ma la notizia è

(Reuters Health) – Per la secondo volta in uno studio clinico real world, Relvar, il nuovo prodotto di GlaxoSmithKline contro l’asma, si è dimostrato più efficace nel controllare i sintomi della patologia respiratoria rispetto allo standard di cura. A evidenziarlo

Incrementare la capacità produttiva negli Stati Uniti per la vendita del farmaco contro il lupus. È questa la strategia messa in atto da GlaxoSmithKline in risposta all’approvazione ottenuta oltreoceano e alla crescita della domanda di mercato per il suo prodotto

Identificare cure per malattie causate da proteine e ad oggi ancora incurabili. Parte da qui l’accordo che GSK ha stretto con Warp Drive Bio, che si concentrerà sull’utilizzo della piattaforma SMART per sviluppare nuove terapie nell’ambito delle medicina molecolare. Obiettivo

(Reuters Health) – Identificare nuovi elementi che mettano in collegamento patologie e geni. Parte qui la partnership avviata tra GSK e Regeneron per un nuovo progetto da realizzare in collaborazione con la BioBank inglese. Come? Attraverso uno studio genetico su

GSK sta costruendo un impianto di 175 milioni di dollari in Germania per aumentare la produzione del vaccino Bexsero. L’impianto, 9000 metri quadrati distribuiti su quattro piani, è in costruzione a Marsburg, uno dei siti che GSK ha acquisito nell’ambito

Terapie per via inalatoria contro il virus respiratorio sinciziale (RSV) e l’aspergillosi polmonare, da portare nelle prime fasi di sperimentazione clinica. È questo il principale obiettivo di Pulmocide, il secondo progetto degli ex ricercatori di GlaxoSmithKline che avevano fondato RespiVert,