Eli Lilly

Eli Lilly potrebbe cedere un gruppo di farmaci off-patent, che attualmente commercializza in Cina. L’indiscrezione arriva da Bloomberg. La transazione potrebbe fruttare una cifra compresa tra i 200 e i 300 milioni di dollari. Un rumor che giunge in un momento in

A settembre Eli Lilly ha ottenuto via libera per l’utilizzo di Emgality nella prevenzione dell’emicrania. Ora la società sta intensificando gli sforzi per ottenere l’approvazione per un’altra popolazione di pazienti. Mercoledì la FDA ha definito Emgality una terapia innovativa per

Eli Lilly ha richiesto l’approvazione della FDA per lasmiditan, farmaco contro l’emicrania. La richiesta si basa sugli ultimi dati di uno studio in fase finale che dimostrano come il farmaco sia in grado di far sparire il mal di testa

Grazie ai nuovi lanci di farmaci, i volumi di Eli Lilly sono saliti del 17% nei mercati chiave. È stata la migliore performance trimestrale per l’azienda americana in dieci anni. A evidenziarlo sono stati i dirigenti di Lilly, che martedì

(Reuters Health) – Con maggiore liquidità in cassa Eli Lilly prenderà in considerazione acquisizioni che non superino di molto il miliardo di dollari, come quella (1,6 miliardi) dell’azienda di farmacii antitumorali Armo Biosceinces, conclusa all’inizio di quest’anno. Lo ha riferito

(Reuters Health) – I risultati di un ampio studio clinico hanno evidenziato che l’antidiabetico di Eli Lilly, Trulicity, ha ridotto significativamente il rischio di infarto, ictus e morte cardiaca, a fronte di un profilo di sicurezza coerente con i farmaci

(Reuters Health) – Si allunga la lista delle aziende farmaceutiche che scommettono sulla tecnologia del silenziamento genico. Eli Lilly ha annunciato di aver stretto un accordo da 100 milioni di dollari per una partecipazione in Dicerna Pharmaceuticals. Le due aziende

(Reuters Health) – In due nuovi studi di fase avanzata  l’antidiabetico sperimentale di Eli Lilly, Ultra Rapid Lispro, ha mostrato un’efficacia pari a Humalog, prodotto dalla stessa azienda americana, e ha migliorato significativamente i livelli post-prandiali di glucosio nel sangue

(Reuters Health) – Dopo il via libera dell’Ema, Eli Lilly incassa anche l’ok della FDA per Emgality (galcanezumab), il nuovo farmaco per l’emicrania. La pharma americana ha in programma di vendere Emgality nel mercato USA a un prezzo di listino

(Reuters Health) – Il Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP) dell’EMA ha raccomandato, venerdì scorso, l’approvazione di Emgality, farmaco contro l’emicrania a base di galcanezumab messo a punto da Eli Lilly. E per giovedì 27 settembre è atteso

(Reuters Health) – L’IPO per l’unità dei prodotti per la salute animale di Eli Lilly, Elanco, è stata quotata, ieri, al di sopra delle aspettative, a 24 dollari per azioni, con una capitalizzazione di mercato della società a 8,55 miliardi

Sviluppare inibitori della sintesi proteica, ma anche molecole in grado di aumentare la loro produzione. È questa la mission di Anima, una piccola azienda biotech, sulla quale ha puntato Eli Lilly, con un accordo che potrebbe arrivare a 1,05 miliardi

(Reuters Health) – Jardiance – farmaco a base di empagliflozin prodotto da Eli Lilly e Boehringer Ingelheim – somministrato in associazione con la terapia insulinica, ha raggiunto gli obiettivi principali, a livello renale e cardiovascolare, in due studi condotti su

Eli Lilly continua a puntare sull’oncologia. Dopo l’acquisizione di Armo Biosciences per 1,6 miliardi di dollari, l’azienda americana sta chiudendo un altro accordo con una biotech che opera nell’ambito degli antitumorali. Si tratta di Aurka Pharma, che ha sviluppato il

Maura Dickler, del Memorial Sloan Kettering Cancer Center, è il nuovo vicepresidente di Lilly per lo sviluppo late-phase in oncologia. La prestigiosa ricercatrice, specializzata nel cancro della mammella, che ha lavorato su farmaci che hanno come target CDK4 e 6

I farmaci contro il diabete SGLT2 continuano a stupire riguardo ai benefici sul cuore. Nel corso della 67esima Annual Scientific Session dell’American College of Cardiology, sono stati llustrati i real data di oltre 400.000 pazienti affetti da diabete di tipo