Abbott

Ellipse, il defibrillatore cardiaco impiantabile di Abbott, è compatibile con la Risonanza Magnetica e l’uso di questo esame diagnostico è dunque sicuro per i portatori del device. A stabilirlo è stata la Food and Drug Administration, che ha dato l’ok

Dopo un anno, l’accordo è stato raggiunto: Abbott acquisisce Alere, azienda specializzata nella messa a punto di test diagnostici. L’acquisto – il cui valore è sceso a 5,3 miliardi di dollari dai 5,8 miliardi previsti all’inizio delle trattative – dovrebbe

Abbott lancia in Europa il nuovo sistema di neurostimolazione Proclaim DRG, studiato per offrire la stimolazione del ganglio della radice dorsale (dorsal root ganglion – DRG) ai pazienti colpiti da dolore neuropatico cronico. Il dispositivo utilizza la tecnologia wireless Bluetooth della

Abbott ha ottenuto l’approvazione di FDA per il suo catetere attivato da sensori indicato nel trattamento del flutter atriale. Si tratta del primo catetere per ablazione che, oltre a curare l’aritmia, raccoglie dati per facilitare la mappatura cardiaca. Ottenuto grazie

Promuovere e tutelare la salute, sulla base di un insieme di valori e obiettivi condivisi. Su questi principi verte il Protocollo d’intesa  fra Abbott e Cittadinanzattiva siglato a Roma la scorsa settimana. Il documento si ispira alla Carta Europea dei

(Reuters Health) – All’indomani dell’acquisizione, Abbott ha reso disponibile una software patch per proteggere ulteriormente da eventuali attacchi informatici i pazienti portatori di device cardiaci St. Jude Medical. “La patch che Abbott ha iniziato a diffondere risolve alcune vulnerabilità che presentano il

È ufficiale: Abbott ha acquisito St. Jude Medical. La transazione, si legge in una nota, offre ad Abbott ”maggiori opportunità di crescita futura ed è una componente importante dell’impegno attuale della società a sviluppare un portafoglio forte e diversificato di

(Reuters Health) – Il “matrimonio” Abbott-St.Jude Medical si farà. Al prezzo di 25 miliardi di dollari. La Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ieri ha concesso l’autorizzazione all’operazione. “Continuiamo a lavorare per ottenere  le approvazioni normative finali e anticipare la

(Reuters Health) – L’Antitrust statunitense è pronta a dare il proprio assenso all’acquisto di St.Jude Medical da parte di Abbott. L’approvazione da parte della Federal Trade Commission (Ftc) degli Stati Uniti potrebbe arrivare al più presto, entro la fine dell’anno,

La Food and Drug Administration ha approvato il BVS-Bioresorbable Vascular Scaffold, il primo dispositivo cardiaco bioassorbibile di Abbott, che diventa così il primo dispositivo medico del suo genere disponibile negli Stati Uniti per il trattamento delle persone con malattia coronarica.

Dalla fusione di Abbott e St.Jude Medical potrebbe trarre vantaggio un terzo player del mercato dei dispositivi impiantabili, e in particolare Heartware,  nonostante la cattiva performance del  Q1. A sostenere questa tesi è Jason Mills, analista di Canaccord Genuity , secondo

Nuove nozze nel settore dei dispositivi medici. L’accordo definitivo per l’acquisizione di St. Jude Medical da parte di Abbott è stato infatti appena raggiunto e vale 25 miliardi di dollari. Abbott punta a diventare leader nei mercati dei dispositivi medici

Validare insieme diverse tecniche come l’eye-tracking, la ricerca di biomarkers nel sangue e tecniche di imagin, per sviluppare un protocollo standard da utilizzare per l’identificazione di danni al cervello: sarebbe questo l’obiettivo principale di uno studio clinico che verrà lanciato