Smith & Nephew, crescono vendite nei mercati emergenti

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Grazie a un aumento del 4,4% dei ricavi nel Q1, Smith & Nephew rivede la crescita annuale nella parte più alta del range precedentemente stimato, che andava dal 2,5 al 3,5%.

A trainare il segno positivo dell’azienda produttrice di medical device è stato soprattutto l’aumento della domanda nei mercati emergenti, Cina in testa.

Smith & Nephew, nel mese di marzo, ha acquisito Osiris Therapeutics, focalizzata sulla medicina rigenerativa, per 660 milioni di dollari, con l’obiettivo di espandersi in un settore in rapida crescita.

Il fatturato del Q1 è stato di 1,20 miliardi, in linea con le aspettative degli analisti. Le vendite nei mercati emergenti sono cresciute del 15,3%, mentre la BU dei farmaci per lo sport ha fatto registrare un aumento del 5,3%.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento