Ricerca: che fine farà Cancer Moonshot?

18 ottobre, 2016 nessun commento


(Reuters Health)- L’iniziativa Cancer Moonshot – presa dal vice presidente degli Stati Uniti, Joseph Biden, per accelerare lo sviluppo di trattamenti contro il cancro –  dopo i primi, incoraggianti passi, stenta a decollare
La Casa Bianca sta ancora cercando di ottenere dal Congresso circa 700 milioni di dollari. E con il presidente democratico Barack Obama che lascerà l’incarico a gennaio, è ancora poco chiaro quanto di questa iniziativa continuerà sotto una nuova amministrazione.
Microsoft e Amazon.com si sono impegnati a creare un cloud storage. Altre aziende ad alto impatto digitale, comeUber e Lyft, si sono impegnate ad aiutare i pazienti a raggiungere il medico e i trial clinici. “Ho intenzione di dedicare il resto della mia vita a lavorare su questo, e penso che siamo molto vicini a un gigantesco progresso”, sostiene Biden. Il progetto Moonshot vale 1 miliardo di dollari ed è stato annunciato da Obama durante il suo discorso sullo Stato dell’Unione di gennaio. Da allora Biden, il cui figlio Beau è morto l’anno scorso all’età di 46 anni per un cancro al cervello, ha annunciato maggiori investimenti e collaborazioni a sostegno del progetto.
L’iniziativa Cancer Moonshot ha anche stimolato Dipartimento della Difesa a utilizzare l’intelligenza artificiale per analizzare la raccolta di tessuti di tumori per creare modelli.
L’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti ha lanciato un programma pilota per dimezzare il tempo necessario a rivedere alcune domande di brevetto su terapie per il cancro, passando da una media di circa due anni a meno di 12 mesi. Obama ha elogiato Biden per la sua leadership sulla questione e ha detto che la sua amministrazione ha gettato le basi per per continuare nella lotta contro il cancro.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*