Pfizer: ok della FDA al biosimilare Retacrit

16 maggio, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – La FDA ha approvato Retacrit di Pfizer. Si tratta del biosimilare di due farmaci impiegati nel trattamento dell’anemia: Epogen di Amgen e Procrit di Johnson & Johnson. Un anno fa l’ente regolatorio americano aveva detto no al biosimilare di Pfizer, a causa di problemi riscontrati nello stabilimento di produzione del Kansas. Le vendite di Epogen hanno fruttato ad Amgen, nel 2017, 1,10 miliardi di dollari, circa il 5% dell’intero fatturato. Sempre lo scorso anno, Procrit di Johnson & Johnson ha realizzato vendite per 972 milioni di dollari, pari al 2,7% del totale. L’approvazione di Retacrit consente l’indicazione del biosimilare nel trattamento dell’anemia causata da malattie renali croniche, chemioterapia o uso di zidovudina nei pazienti HIV. Il biosimilare è stato anche approvato per l’uso prima e dopo un intervento chirurgico, allo scopo di ridurre la necessità di trasfusioni di sangue nel postoperatorio.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*