Novocure: pronto il primo dispositivo per il mesotelioma pleurico

27 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

NovoTTF-100L, il sistema di Novocure basato su campi elettrici, ha ottenuto l’approvazione della FDA come trattamento di prima linea del mesotelioma pleurico. Si tratta della prima opzione terapeutica contro questa patologia da oltre 15 anni.

Il dispositivo di Novocure utilizza l’energia elettromagnetica per interrompere i processi di divisione delle cellule maligne del mesotelioma pleurico che non possono essere rimosse chirurgicamente.

NovoTTF-100L è stato classificato dalla FDA come dispositivo per uso umanitario ed è stato approvato in base a norme specifiche che non richiedono che ne sia dimostrata l’efficacia.

Uno studio clinico a braccio singolo su 80 pazienti ha dimostrato una sopravvivenza globale mediana di 18,2 mesi e un tasso di sopravvivenza libera da progressione di 7,6 mesi. Non ci sono stati aumenti di eventi avversi sistemici gravi.

Secondo la Mesothelioma Applied Research Foundation, solo il 10-20% dei pazienti è candidato a un intervento chirurgico per rimuovere i tumori, mentre la maggior parte riceve cure palliative.

“Dal 2000 stiamo sviluppando e commercializzando i Tumor Treating Fields per estendere la durata di sopravvivenza per alcune delle forme più aggressive di cancro”, ha dichiarato in una nota il presidente esecutivo di Novocure, Bill Doyle.

“L’approvazione della FDA di NovoTTF-100L fornisce ai pazienti il ​​primo trattamento approvato contro l’MPM da più di 15 anni e rappresenta una pietra miliare importante per Novocure”.

Gli analisti prevedono ricavi dalle vendite pari a 300 milioni di dollari; una stima da rivedere al rialzo in caso di approvazioni della tecnologia per ulteriori applicazioni.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*