Novo Nordisk, accordo con Teva per generici Victoza

19 Marzo, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Novo Nordisk ha almeno altri quattro anni a disposizione per sviluppare i suoi nuovi farmaci antidiabetici prima di dover competere con le versioni generiche di Teva di Victoza.

Con il nuovo accordo sui brevetti stabilito con la pharma israeliana, Novo non dovrà affrontare la concorrenza delle copie di Victoza fino alla fine del 2023, e, se Novo otterrà l’esclusività pediatrica dalla FDA, si arriverà a giugno del 2024.

In questo modo, la pharma danese avrà il tempo di sviluppare Ozempic, farmaco a somministrazione settimanale approvato a fine 2017 prima di dover affrontare i generici di Victoza.

Novo spera di sottoporre la semaglutide a somministrazione orale alla FDA entro poche settimane e di ottenere la sua approvazione entro la fine dell’anno.

Victoza ha incassato 2,67 miliardi di dollari l’anno scorso, con una crescita dell’8% rispetto al 2017. Le vendite di Ozempic hanno raggiunto quasi 273 milioni di dollari.

L’accordo tra Teva e Novo consente al produttore di generici di lanciare la sua copia a partire dal 22 dicembre 2023.

Se dovessero verificarsi altre condizioni, ad esempio il lancio sul mercato di un altro generico, Teva potrebbe commercializzare i suoi prodotti anche prima di questa data.

 

 

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*