Novartis: per Rydapt (leucemia) c’è l’ok del CHMP

24 luglio, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Approvare Rydapt contro la leucemia mieloide grave (AML),. È la raccomandazione avanzata da dal CHMP dell’Agenzia Europea del Farmaco per il trattamento messo a punto da Novartis. Il panel di esperti ha sostenuto l’indicazione del farmaco nei pazienti con nuova diagnosi e nel trattamento della mastocistosi sistemica avanzata nei pazienti adulti. Il farmaco di Novartis, che ha un costo di 7.500 dollari per una fornitura di due settimane,  è stato già approvato negli Stati Uniti. L’ok in Europa è atteso per fine anno. L’azienda sta ridefinendo il suo portfolio prodotti in Oncologia dopo la scadenza del brevetto del suo blockbuster Gleevec nel 2016 che di fatto ha aperto il mercato ai generici con un impatto per la multinazionale svizzera pari a 6 miliardi di dollari sulle vendite. La più recente approvazione ottenuta su questa linea è quella del farmaco Kisqali contro il tumore al seno. L’azienda sta anche aspettando un ok FDA anche per la prima terapia cellulare CTL019.Una strategia che, per raggiungere  l’obiettivo di ritornare a crescere nel 2018, prevede anche un ampio investimento nel campo dei biosimilari e nei trattamenti messi a punto per l’insufficienza cardiaca (Entresto) e nel trattamento anti psoriasi (Cosentyx).

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*