MSD si assicura la pipeline CAR-T di Cue Biopharma

21 novembre, 2017 nessun commento


Dopo aver raccolto 26 milioni di dollari all’inizio dell’anno, Cue Biopharma, biotech inglese specializzata in immunoterapia, ha stipulato un accordo con MSD. Anche se le cifre non sono ancora ufficiali, MSD si sarebbe assicurata la linea di ricerca CAR-T della biotech di Cambridge per 374 milioni di dollari. La piattaforma Cue è stata sviluppata nel laboratorio Almo presso l’Albert Einstein College, originariamente finanziato dagli investimenti del National Institutes of Health. La terapia CAR-T può essere impiegata da sola o in combinazione con gli inibitori di checkpoint. Nell’ambito dell’accordo, la piattaforma Cue Biologics sarà utilizzata per “sviluppare prodotti biologici ingegnerizzati per modulare selettivamente la popolazione di linfociti T rilevante per la malattia allo scopo di curare le patologie autoimmuni”.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*