Market Access in rosa. Moroni (BMS): “La nostra priorità? Portare l’innovazione ai pazienti”

11 aprile, 2018 nessun commento


“Portare Innovazione ai Pazienti”. Queste le parole chiave per chi si occupa di accesso alle cure, oggi in Italia. Lo afferma Chiara Moroni, Direttore Market Access di Bristol-Myers Squibb. “BMS è un’azienda straordinariamente votata all’innovazione e, attraverso l’immuno-oncologia ha determinato un salto di paradigma nella cura del cancro, contribuendo alla battaglia per renderla una malattia cronica – afferma – La sfida dei nostri giorni consiste nell’assicurare l’accesso all’innovazione garantendo, allo tempo stesso, la sostenibilità economica del sistema. C’è ancora molto da fare per ottimizzare l’allocazione di risorse là dove possono generare il maggior beneficio clinico per i pazienti. Uno dei temi aperti è come riconoscere l’innovazione e come attribuirle un valore corretto: qual è il valore di un farmaco dalla prospettiva del paziente? Il nostro obiettivo primario è elevare il numero di pazienti che riceve un beneficio dai nostri farmaci: siamo continuamente e massivamente impegnati nella ricerca e, in partnership con le Istituzioni pubbliche, a rendere disponibile il frutto della nostra ricerca, a fare in modo che l’innovazione faccia la differenza nella vita delle persone. Altrimenti che innovazione è?”

E’ parte di ciò che è emerso dalla quarta di quattro videointerviste di Daily Health Industry a figure chiave del settore. Un approfondimento che mira a dare un quadro a 360 gradi della professione, di quali siano le maggiori difficoltà e il futuro del Market Access, con un focus “in rosa” sulle protagoniste, sulla loro storia e i consigli per le leader di domani.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*