Acquisizioni 2019: BMS-Celgene è stato solo un aperitivo

11 Gennaio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

L’annuncio della scorsa settimana del mega deal fra BMS e Celgene per 74 miliardi di dollari ha forse aperto la strada a nuovi, consistenti affari nel settore farmaceutico. Ne sono convinti alcuni osservatori, come Vamil Divan di Credit Suisse.

Molte aziende potrebbero seguire l’esempio delle due big pharma, e, grazie alla riforma fiscale negli Stati Uniti, avrebbero anche i fondi per comprare. E dismettere.

AbbVie, che ha ottenuto grossi vantaggi dalla riforma fiscale, si starebbe avvicinando sempre più a un futuro senza Humira. La pharma americana non è certamente l’unica azienda ad avere a che fare con grandi asset sul viale del tramonto.

Anche Amgen si sta scontrando con la concorrenza dei biosimilari a Neulasta. Ronny Gal, analista di Bernstein, suggerisce all’azienda californiana di cavarsela con un buyout di Alexion, focalizzata sulle malattie rare. Secondo Bloomberg, Amgen ha a disposizione 30 miliardi cash che potrebbero essere destinati a questo scopo.

Ci sono realtà che sembrano intenzionate ad acquistare, a cominciare da Gilead. La grande biotech mostra interesse verso aziende di medio cabotaggio, come Clovis Oncology, che sta lottando per mantenere competitivo sul mercato Rubraca, il suo inibitore PARP.

Poi c’è MSD. Gli investitori chiedono a gran voce la possibilità di concludere affari vantaggiosi nonostante il successo strepitoso ottenuto da Keytruda tenga lontane fosche previsioni.

“Siamo soddisfatti del modo in cui la nostra attività sta crescendo ora, in particolare nel campo dell’oncologia, ma questo non ci fa sentire a nostro agio”, ha detto recentemente il CEO Ken Frazier aggiungendo che “dobbiamo continuare a costruire il nostro portafoglio e la nostra pipeline”.

Chi sembra non avere interesse a prendere posto al tavolo dei compratori 2019 è Pfizer. “Continuiamo a non vedere la necessità di fusioni e acquisizione su larga scala in questo momento”, osserva il nuovo CEO, Albert Bourla.

Tag:, , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*