Lonza Group: il CEO lascia a marzo e calano le azioni

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Il CEO di Lonza Group, Richard Ridinger, andrà in pensione all’inizio di marzo. La notizia ha avuto come effetto un brusco calo delle azioni dell’azienda farmaceutica svizzera.

Il titolo è sceso di oltre il 7% nei primi scambi dopo la notizia che Ridinger, amministratore delegato dal 2012, sarebbero stato sostituito da Marc Funk, direttore operativo del settore farmaceutico e biotecnologico.

Ridinger, 60 anni, rimarrà comunque con nel Gruppo fino alla fine di aprile e sarà a disposizione come consulente fino alla fine dell’anno.

Lonza ha dichiarato che si concentrerà sull’implementazione dei progetti di crescita nel 2019, considerato “un anno di investimenti significativi”.

L’utile operativo principale del 2018 d è cresciuto del 14,1%, sostenuto da buoni risultati nelle attività di fornitura alle industrie farmaceutica e biotech.

I guadagni core al lordo degli interessi e delle imposte sono stati di 1,17 miliardi di CHF.

Le vendite sono aumentate del 9% a 5,54 miliardi di franchi, a fronte dei 5,56 miliardi delle previsioni.

Lonza ha confermato la sua guida a medio termine, affermando che accelererà la revisione del suo portfolio di attività, proponendo un dividendo invariato di 2,75 franchi per azione.

Notizie correlate

Lascia un commento