Ironwood: funziona candidato contro GERD nei non responder ad altre terapie

21 luglio, 2017 nessun commento


(Reuters Health) -Ironwood Pharmaceuticals ha annunciato i risultati di midstage relativi a IW-3718, farmaco sperimentale destinato a combattere il reflusso gastroesofageo (GERD) non rispondente alla terapia con i farmaci attualmente a disposizione. Il candidato ha ridotto notevolmente la gravità del bruciore di stomaco e la frequenza del reflusso, soddisfacendo gli obiettivi principali. Nell’ambito del trial, ì durato 28 settimane, W-3718 è stato somministrato e confrontato con  gli inibitori della pompa protonica (PPI). Alla più alta dose testata – 1.500 milligrammi due volte al giorno –  la combinazione di IW-3718 e un PPI ha portato ad una diminuzione del 58% della gravità del bruciore di stomaco, rispetto a una riduzione del 46% ottenuta con il solo PPI, differenza ritenuta statisticamente e clinicamente significativa. Il farmaco di Ironwood ha anche portato ad una riduzione media del 55,4% della frequenza degli episodi di rigurgito settimanale contro il 38% ottenuto dai soli PPI. Non sono stati segnalati effetti collaterali negativi gravi. La stitichezza è quello più comune. “Ci aspettiamo che questo farmaco renda 2 miliardi di dollari l’anno”, ha detto il direttore esecutivo di Ironwood,  Peter Hecht. L’azienda ha affermato che discuterà i dati con i regolatori dei farmaci e prevede di iniziare la sperimentazione di fase III con il dosaggio di 1.500 mg nella seconda metà del 2018. Ironwood possiede i diritti completi sul farmaco e ha affermato di aspettarsi una protezione brevettuale fino alla metà degli anni 30.

 

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*