Ingegneri clinici: nascita Confindustria DM è un grande segnale

Condividi:
Share

“Riteniamo che la nascita di Confindustria Dispositivi Medici sia un passo di enorme lungimiranza e responsabilità, con il quale il mondo industriale pone la giusta attenzione verso uno dei settori più innovativi del paese”.

Cos’ Lorenzo Leogrande, presidente dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici, commenta la nascita del nuova sodalizio in seno a Confindustria.

“Siamo in presenza di un settore – continua Leogrande –  che deve contare sempre di più, che deve avere più forza dal punto di vista rappresentativo, comunicativo e di impatto sociale: la scelta di Confindustria si inserisce in un vento nuovo che si respira intorno all’attuale evoluzione tecnologica per quanto riguarda le ricadute nell’ambito della salute delle persone”.

“Sanità digitale, robotica, intelligenza artificiale, servizi interconnessi, app mediche, sicurezza delle apparecchiature”, conlude Leogrande, “su tutte queste tecnologie per la salute e per il benessere delle persone, gli ingegneri clinici italiani sono attivi e protagonisti da anni e siamo certi che il dialogo tra la nostra professione e quella che il presidente Boggetti ha definito la nuova casa comune di tutte le imprese di settore sarà immediato e costruttivo”.

Notizie correlate

Lascia un commento